Vendita del Pastificio Amato, asta completamente deserta

Lo storico pastifico per tre mesi sarà ancora gestito da Di Martino che potrebbe ottenere un'ulteriore proroga dal giudice

Vuoto, il Tribunale Fallimentare di Salerno. Mancava, oltre i potenziali acquirenti, anche lo stesso Giuseppe Di Martino. Come si temeva, nessuna offerta per l'asta di vendita del pastificio Amato: né per 31 milioni né per 29 milionicome prevedeva il secondo tempo fissato dal bando. Lo storico pastifico per tre mesi sarà ancora gestito da Di Martino che potrebbe ottenere un'ulteriore proroga dal giudice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il nuovo bando, ad ogni modo, bisogna attendere settembre. Amarezza e delusione, tra gli ex dipendenti, per l'asta completamente deserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento