rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Economia

Pensioni, arrivano le prime domande per "quota 100" a Salerno

Il dato salernitano, riferito dagli uffici dell'Inps, è quello più elevato se si guardano le altre province campane (fatta eccezione per Napoli)

Alle 17 di ieri (31 gennaio 2019) sono ufficialmente 223 le domande telematiche per usufruire della prepensionamento con “quota cento”,  giunte agli uffici dell’Inps da parte di lavoratori residenti in provincia di Salerno.

I dati campani

Il dato salernitano è quello più elevato se si paragona con quello delle altre province campane (fatta eccezione per Napoli). Subito dopo quella di Salerno, infatti, si colloca la provincia di Caserta con 136 domande; seguono Avellino (117) e Benevento (89).

I requisiti

Il decreto, approvato dal Governo giallo-verde, prevede la possibilità di anticipare il pensionamento a 62 anni d'età e 38 di contributi senza alcuna penalizzazione. La misura, approvata da Lega e Movimento Cinque Stelle insieme al reddito di cittadinanza, riguarda il periodo di tre anni, dal 2019 al 2021 e una platea stimata in un milione di lavoratori. Per questa misura sono stati investiti 22 miliardi di euro.

Aggiornamenti

Alle 12 di oggi, presso gli uffici Inps di Salerno, sono giunte 315 domande per quota cento. Seguono Caserta con 186 domande, Avellino con 153 e Benevento con 110. In provincia di Napoli, invece, sono state presentate ben 713 domande per andare in pensione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensioni, arrivano le prime domande per "quota 100" a Salerno

SalernoToday è in caricamento