menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via la messa in sicurezza per le scuole: l'unica Provincia esclusa è Salerno

La Provincia di Salerno è bloccata insieme a tutti i Comuni della Campania, per il ricorso presentato dal Comune di Napoli contro la graduatoria regionale, che ha costretto gli enti ad uno stop forzato fino alla risoluzione della vertenza

Quaranta Province su 41 che avevano visto approvati i progetti presentati alle Regioni per i bandi del Decreto del Fare hanno appaltato i lavori nei tempi previsti: l’unica ferma è la Provincia di Salerno, bloccata, insieme a tutti i Comuni della Campania, dal ricorso presentato dal Comune di Napoli contro la graduatoria regionale, che ha costretto gli enti ad uno stop forzato fino alla risoluzione della vertenza. Le altre Province a breve potranno godere dei loro 56 progetti: in totale su 150 milioni a disposizione alle scuole superiori sono andati solo 19 milioni di euro.

“Le risorse sono poche – commenta il Presidente dell’Upi Antonio Saitta – ma intanto le Province possono iniziare ad aprire i cantieri per le scuole superiori. Oltre ai progetti finanziati, le Province ne hanno presentato al bando del Decreto del Fare altri 250 considerati ammissibili ma non finanziati per mancanza di risorse, per la cui copertura basterebbero circa 140 milioni di euro. Oggi ho parlato con il Sottosegretario Delrio, che mi ha assicurato che anche le scuole superiori rientrano tra quelle per cui il Governo intende assicurare risorse per il piano dell’edilizia scolastica. Per questo stiamo inviando la documentazione sui progetti già appaltati al Ministero dell’Istruzione, così che possa avere il quadro delle Province, e nel frattempo abbiamo già iniziato ad inviare alla mail predisposta dal Governo le proposte di interventi, così da essere certi di potere permettere al Presidente Renzi di disporre, entro la data indicata del 15 marzo prossimo, di almeno un progetto per Provincia sulle scuole superiori”, ha concluso. Tanta amarezza, ad ogni modo, per il blocco subito dal nostro territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento