rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Economia

Presentazione progetto MUSA a Salerno

Il progetto, mirato ad una mobilità sostenibile e ad una migliore fruizione dei centri storici, sarà presentato venerdì 9 marzo per la prima volta al comune di Salerno, che rientra tra le città pilota del progetto

"Mobilità urbana sostenibile e attrattori culturali", al secolo MUSA, è il nome del progetto che sarà presentato per la prima volta venerdì 9 marzo al comune di Salerno. L'iniziativa, dedicata alla mobilità sostenibile in città, è stato realizzato dal dipartimento della funzione pubblica in collaborazione con Isfort, Anci Comunicare, Fondazione Cittalia e Cles. Si tratta di un progetto che ha come obiettivo quello di realizzare modelli di intervento che comprendano più azioni che hanno lo scopo di migliorare la mobilità urbana nelle città italiane e al tempo stesso garantire una migliore fruizione dei centri storici.

"Il carattere innovativo di MUSA - ha spiegato in una nota Leonello Tronti, direttore del'ufficio del dipartimento funzione pubblica - risiede nella scelta di regolare la mobilità e renderla a misura di cittadino". Il progetto MUSA coinvolge i comuni delle quattro regioni dell'Obiettivo Convergenza, ossia Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, con attività specifiche su otto aree pilota: Bari, Lecce, Cosenza, Reggio Calabria, Salerno, Pozzuoli (Napoli), Siracusa - distretto di Taormina.
 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentazione progetto MUSA a Salerno

SalernoToday è in caricamento