Demanio marittimo a Castellabate: prorogate le concessioni fino al 2033

Il Comune di Castellabate ha dato attuazione alla procedura di estensione delle concessioni, come indicato dalla Legge 145/2018

Saranno prorogate fino al 31 dicembre del 2033, le concessioni demaniali marittime a Castellabate. Con l'introduzione delle nuove disposizioni sulle concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreativa, il Comune di Castellabate ha dato attuazione alla procedura di estensione delle concessioni, come indicato dalla Legge 145/2018.

Le richieste

I titolari di concessioni demaniali marittime possono, dunque, manifestare la propria volontà di poter fruire dell’estensione della validità, presentando la documentazione necessaria, indicata nell’avviso allegato alla delibera di Giunta N.142/2020. Sarà cura dell'Ufficio governo del territorio e demanio di verificare i requisiti per l'utilizzo dei beni demaniali.

Parla l’Assessore delegato al demanio, Marco Di Biasi

"In un momento difficile come quello che stiamo vivendo per un territorio a vocazione turistica come Castellabate, l'aggiornamento delle concessioni era un atto fondamentale.

Si tratta di un provvedimento importante, che permette ai tanti operatori del settore di investire sulle strutture e sui servizi di qualità in spiaggia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento