menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapporto ecosistema urbano 2011, Salerno prima città nel sud Italia

Il capoluogo di provincia salernitano tra le migliori città per qualità della vita: nel rapporto di Legambiente si fa accenno alla raccolta differenziata, che in città ha raggiunto notevoli risultati

Salerno prima nel Sud Italia tra le città maggiormente “in linea” con l’ambiente. A stabilirlo è il rapporto Ecosistema urbano, l’annuale monitoraggio sullo stato di salute degli agglomerati urbani condotto da Legambiente e Ambiente Italia in collaborazione con il quotidiano Sole 24 Ore. Quella del 2011 è la XVIII edizione del rapporto. Salerno si piazza al 37° posto nella graduatoria complessiva dei 104 capoluoghi di provincia, al 21° tra le città di media grandezza (ovvero tra gli 80mila e i 200mila abitanti), con un punteggio totale di 51,20 calcolato in base ai parametri monitorati da Legambiente e Ambiente Italia.


Nel dettaglio sono 25 i parametri tematici dello studio Ecosistema Urbano, basati su una settantina di indicatori primari: dai rifiuti alla qualità dell’acqua e dell’aria, passando per i trasporti e il verde pubblico, sino all’impegno diretto delle amministrazioni e delle imprese locali nelle politiche energetiche. A questo risultato hanno senza dubbio contribuito gli ottimi risultati raggiunti con la raccolta differenziata (alla quale si fa accenno nel rapporto di Legambiente), oltre all'impianto di compostaggio e al parco fotovoltaico installato a in località monte di Eboli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento