Economia

Reddito pro-capite: la nostra provincia al di sotto della media, si salva solo Salerno

Franco Morelli, ingegnere informatico che si occupa di analisi dei dati, partendo dai dati del Ministero dell'Economia sul reddito pro-capite in Italia, ha elaborato una mappa in cui sono evidenziati tutti i livelli di reddito nei vari comuni italiani

Franco Morelli, ingegnere informatico che si occupa di analisi dei dati, prendendo spunto dai dati del Ministero dell'Economia sul reddito pro-capite in Italia, ha elaborato un'interessante mappa in cui sono evidenziati tutti i livelli di reddito nei vari comuni italiani. La situazione, naturalemente, è molto grave al sud dove abbondano, secondo la mappa di Open Data Romagna, i comuni in rosso nelle sue varie tonalità. Il rosso, infatti, è stato utilizzato per indicare comuni con un reddito pro-capite inferiore alla media nazionale, mentre i comuni con reddito pro-capite superiore alla media sono in verde.

Per quanto riguarda il nostro territorio, la situazione non si discosta molto da quella del Sud Italia. L'unico comune in equilibrio con la media nazionale è Salerno, dove il reddito pro-capite è di 22.337 euro. Poco sotto la media nazionale si classificano Pellezzano, Positano e Vallo della Lucania, mentre il resto della provincia appare in rosso. E' interessante notare che i comuni nella fascia costiera o nelle vicinanze di grandi centri hanno un reddito maggiore rispetto a quelli dell'entroterra. Il picco negativo si tocca a Santomenna dove il reddito pro-capite è di soli 8007 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito pro-capite: la nostra provincia al di sotto della media, si salva solo Salerno

SalernoToday è in caricamento