Regione Campania, gli artigiani salernitani a De Luca: "Ecco le nostre richieste"

La CNA, l’associazione che rappresenta l’Artigianato e le piccole e medie imprese dell’intero territorio provinciale, ha commentato la vittoria alle recenti elezioni regionali del governatore uscente

“La vittoria alla presidenza della regione Campania di Vincenzo De Luca rappresenta per il mondo dell’artigianato salernitano una riconferma importante che è di buon auspicio per completare il percorso innovativo, di rinnovamento e supporto, strategicamente già avviato nella precedente consiliatura”. È con queste parole che Lucio Ronca, Presidente della CNA Salerno, l’associazione che rappresenta l’Artigianato e le piccole e medie imprese dell’intero territorio provinciale, ha commentato la vittoria alle recenti elezioni regionali del presidente De Luca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le richieste

Ronca, in rappresentanza degli artigiani salernitani che fanno parte della sigla datoriale, chiede al riconfermato vertice della Regione Campania di non perdere tempo, garantendo interventi rapidi, “giapponesi” come ama definirli lo stesso presidente De Luca che ha fatto della velocità di attuazione una delle sue priorità governative. Sburocratizzare era e resta la parola d’ordine per gli artigiani salernitani che, anche attraverso un’indagine nazionale, hanno messo in luce l’iter ancora troppo lungo e farraginoso di pratiche necessarie per poter aprire un’attività imprenditoriale. Ma l’elenco di cose che restano da fare prosegue: occorre completare il percorso delle Botteghe Scuola, istituire il nuovo Catasto degli Impianti Termici, attivare un osservatorio sull’Artigianato, redigere il Testo Unico dell’Artigianato, arrivare definitivamente ad aprire la Scuola di Ceramica di Vietri sul Mare e soprattutto prevedere ulteriori sostegni alle imprese in questa fase post covid. La Cna di Salerno ha le idee chiare e si prepara a consegnare al presidente e a chi guiderà il settore delle attività produttive, ma anche del Lavoro e della Formazione, un documento sulle cose da fare nel quale certamente troveranno spazio anche la realizzazione di una task force regionale nella lotta all’abusivismo e la richiesta di integrazione dell’artigianato artistico nella filiera turistico-culturale. “Noi siamo pronti a fare la nostra parte e a collaborare con la Regione Campania guidata da Vincenzo De Luca come abbiamo sempre fatto - ha dichiarato il presidente Ronca- in una costante posizione di ascolto, interlocuzione, confronto e partecipazione”.  “Quanto fatto negli anni precedenti rappresenta un percorso che va assolutamente proseguito- ha aggiunto il segretario Cna Salerno Paolo Quaranta - Auguri di buon lavoro ai riconfermati e alle new entry con l’auspicio che sappiano farsi interpreti delle esigenze del mondo dell’artigianato e fautori di risposte concrete, operative e risolutive”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento