Economia

Riduzione pedaggi sulla Napoli - Salerno, la soddisfazione di Iannuzzi

Applicate riduzioni ai pedaggi sull'autostrada Napoli - Salerno a partire dal 1 gennaio 2012. Grande soddisfazione è stata espressa dal deputato salernitano del partito democratico: "Atto di giustizia verso i cittadini e i pendolari"

Tino Iannuzzi

Riduzione dei pedaggi sulla Napoli - Salerno dal 1 gennaio 2012: il nuovo quadro delle tariffe prevede una serie di diminuzioni, proprio mentre in tutta Italia sono aumentati i pedaggi autostradali. La tariffa iniziale sino a 5 km passa da 0,80 a 0,60 Euro; le altre tariffe diminuiscono, da 5 a 10 km da 1 Euro a 0,80; da 10 a 15 km da 1,30 a 1 Euro; da 15 a 20 km da 1,50 a 1,20 Euro; da 20 a 25 km da 1,80 a 1,50 Euro, da 25 a 30 km da 1,90 a 1,80 Euro. Rimangono immutati la tariffa di 2 Euro oltre i 30 km ed il pedaggio manuale.

Grande soddisfazione è stata espressa, in merito alla riduzione dei pedaggi, dal deputato salernitano del Pd Tino Iannuzzi: "E' un sacrosanto ed elementare atto di giustizia verso i cittadini, verso l'esercito dei pendolari che ogni giorno utilizzano l'autostrada per ragioni di studio e/o di lavoro, verso il sistema delle famiglie e delle imprese" ha scritto Iannuzzi in una nota.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riduzione pedaggi sulla Napoli - Salerno, la soddisfazione di Iannuzzi

SalernoToday è in caricamento