rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Economia

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: via libera ai finanziamenti per il Profagri e il Marconi

Ecco cosa hanno detto il presidente della Provincia e la sindaca di Battipaglia

La Provincia di Salerno ha ottenuto il finanziamento di 6.827.880 euro per la “Realizzazione del nuovo edificio scolastico, sede centrale del Profagri di Salerno”. Per l’efficacia della graduatoria si resta in attesa della registrazione dei decreti di finanziamento da parte degli Organi di controllo. Un importante risultato raggiunto dalla Provincia di Salerno, che si va ad aggiungere agli altri finanziamenti del PNRR ottenuti per interventi di edilizia scolastica. Il tutto a dimostrazione della particolare attenzione di questa amministrazione per il presente e il futuro delle scuole provinciali.

Parla il presidente della Provincia, Michele Strianese

"Voglio ringraziare il Consigliere Provinciale con delega all’Edilizia Scolastica Martino D’Onofrio per l’impegno profuso e tutto il Settore Edilizia Scolastica della Provincia di Salerno diretto da Angelo Michele Lizio".

Il nuovo Marconi a Battipaglia

Intanto, il Comune di Battipaglia ha avuto accesso ad un finanziamento per 7 milioni di euro per il nuovo edificio dell’Istituto Comprensivo Guglielmo Marconi. I fondi messi a disposizione fanno parte del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza “Missione 2 – Rivoluzione verde e transizione ecologica Componente 3 – Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici - Investimento 1.1: “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici”.
Un successo per l’amministrazione comunale guidata dalla sindaca Cecilia Francese che con la delibera di Giunta n. 22 del 7 febbraio scorso, firmata dalla sindaca e dal dirigente dell’Utc Carmine Salerno, ha dato l’avvio alla partecipazione al bando del Ministero dell’Istruzione. Ieri l’iter si è concluso con la pubblicazione della graduatoria nazionale che assegna al Comune di Battipaglia l’intero importo del progetto per 7.078.153, euro. L’edificio che attualmente ospita la scuola Marconi sarà demolito e ricostruito. 

"Questo annuncio ci riempie di soddisfazione –ha commentato la sindaca Cecilia Francese -. Premia il buon lavoro che facciamo ogni giorno per riuscire a reperire tutti i fondi disponibili. Tra l’altro spero che possa far capire a chi ci attacca pretestuosamente, che partecipiamo a tutti i bandi così come è stato per le Marconi. Questa scuola fu candidata per ottenere finanziamenti dalla Regione ma in quella circostanza non fu possibile ottenerli vista l’esiguità dei fondi a disposizione in quella circostanza e i pochi progetti finanziati. L’avevamo detto che avremmo ottenuto altro e così è stato. Scorrendo la graduatoria si può notare come Battipaglia sia tra i comuni campani che hanno ottenuto più fondi da parte del Ministero dell’Istruzione". 
Intanto entro la fine della prossima settimana sarà consegnato alla ditta appaltatrice, il cantiere della scuola Fiorentino a seguito del contratto firmato con il Comune lo scorso 21 aprile. "Si porta a compimento anche questo risultato – conclude la sindaca Francese -. Mai al Comune di Battipaglia sono stati finanziati progetti per le scuole per 15 milioni di euro. Noi lavoriamo in silenzio. Altri fanno solo sterili polemiche". 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: via libera ai finanziamenti per il Profagri e il Marconi

SalernoToday è in caricamento