menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salerno, al via il sostegno ai liberi professionisti: 3 milioni di euro per il credito d'imposta sulla Tari

Giova evidenziare che il credito d'imposta sulla Tari non è un semplice rinvio del pagamento, ma un vero e proprio risparmio economico e fiscale

Approvata a Palazzo di Città, a Salerno, un'importante delibera di sostegno ai liberi professionisti che abbiano subito nell'anno in corso un decremento di almeno il 30% del proprio volume di lavoro e fatturato. La Giunta Comunale, nella seduta del 19 novembre, ha infatti deciso di estendere anche ai liberi professionisti il credito d'imposta sulla Tari inizialmente riconosciuto soltanto alle piccole e medie imprese e di prorogare la scadenza del termine di presentazione delle domande di ulteriori undici giorni.  La misura, finanziata da un fondo di provvista della Regione Campania, ammonta a circa tre milioni di euro e consentirà di offrire un aiuto concreto ad imprese e professionisti in difficoltà a causa del Covid-19.

Giova evidenziare che il credito d'imposta sulla TARI non è un semplice rinvio del pagamento, ma un vero e proprio risparmio economico e fiscale. Un ulteriore aiuto da parte del Comune di Salerno per contribuire al superamento di questa grave emergenza economica e sociale.

La nota del Comune

Ai proclami demagogici, come sempre, il Comune di Salerno preferisce la concretezza dei fatti e dei bilanci in equilibrio con provvedimenti che recano sollievo alle categorie. I termini per aderire al credito d'imposta sono fissati al 30 novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento