Lunedì, 17 Maggio 2021
Economia

Trasporto locale, dal 1° gennaio c'è Busitalia al posto del Cstp

Importanti novità saranno messe in campo dalla nuova società circa il contrasto del fenomeno dell’evasione tariffaria e l’ampliamento delle modalità di acquisto dei titoli di viaggio

Dal 1° gennaio 2017 i servizi di trasporto a Salerno e Provincia erogati da CSTP verranno espletati da Busitalia Campania S.p.A., nuova Società operante nella nostra regione e soggetta alla direzione ed al coordinamento di Busitalia-Sita Nord, azienda del gruppo FS italiane, già attiva in Toscana, Veneto, Umbria e leader nel settore del trasporto pubblico locale.

Tutti i materiali di informazione e comunicazione con la clientela saranno progressivamente aggiornati: i vecchi titoli di viaggio CSTP potranno continuare ad essere utilizzati fino ad esaurimento delle scorte. Lo stesso vale per gli abbonamenti mensili di gennaio 2017 e gli annuali. I nuovi titoli di viaggio Busitalia Campania, presumibilmente in vendita da febbraio 2017, saranno acquistabili con le stesse modalità ed allo stesso prezzo sia nelle rivendite autorizzate (bar, edicole e tabaccherie), sia a bordo dei bus, a prezzo maggiorato. Importanti novità che saranno messe in campo dalla nuova società riguardano il contrasto del fenomeno dell’evasione tariffaria e l’ampliamento delle modalità di acquisto dei titoli di viaggio.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto locale, dal 1° gennaio c'è Busitalia al posto del Cstp

SalernoToday è in caricamento