rotate-mobile
Economia

“Ttg Travel Experience”, la Campania protagonista a Rimini

Durante la tre giorni riminese, all’interno dello stand Campania, gli oltre 100 operatori presenti in fiera hanno registrato il tutto esaurito, tra appuntamenti e incontri con i tour operator e accordi commerciali con i buyer provenienti da tutto il mondo. Segnali chiari, certi, che fanno ben sperare per la prossima stagione estiva

La Regione Campania protagonista alla 58esima edizione del TTG Travel Experience, manifestazione di riferimento del turismo mondiale in Italia, che si è conclusa oggi a Rimini. Una “vetrina” internazionale che ha rappresentato un’occasione straordinaria per mettere in mostra la “Campania. Divina”, claim che raccoglie un modello di promozione e comunicazione turistica, efficace nel rappresentare l’identità delle diverse eccellenze e caratteristiche peculiari della Campania, sintesi di una rinnovata dimensione di turismo sicuro e sostenibile.

Durante la tre giorni riminese, all’interno dello stand Campania, gli oltre 100 operatori presenti in fiera hanno registrato il tutto esaurito, tra appuntamenti e incontri con i tour operator e accordi commerciali con i buyer provenienti da tutto il mondo. Segnali chiari, certi, che fanno ben sperare per la prossima stagione estiva. Il TTG ha rappresentato anche un momento di confronto tra gli addetti ai lavori che hanno animato i diversi dibattiti organizzati nell’area convegni dello spazio Campania. Un programma che è stato aperto dalla presentazione di Procida 2022, un modello di sviluppo per tutto il territorio in un’ottica di turismo culturale e slow che ha inglobato anche i Campi Flegrei, terra dove mito e storia si intrecciano e “porta” di accesso all’isola.

La formula di un nuovo modello di turismo esperienziale è stata promossa negli interventi del Distretto rurale “Terra Sannita” e della CNA di Benevento, dalla Città di Salerno, dai Comuni dei Monti Lattari, dal Sistema Irpinia e dalle comunità del Parco Regionale del Matese. Dalle “Vie della Ceramica, itinerario che parte da Vietri sul Mare per arrivare nel Sannio, con le eccellenze artigianali dei borghi di Cerreto Sannita e San Lorenzello, alle luci e all’architettura contemporanea di Salerno, ai sentieri e paesaggi mozzafiato, come il famoso “Sentiero degli Dei”, fino alle esperienze naturalistiche ed eno-gastronomiche del Matese. Una Campania che si è raccontata agli stakeholder del settore turistico, come la destinazione ideale per tutti, 365 giorni all’anno.Non a caso, alcuni tra i buyer presenti in fiera saranno ospiti di un educational tour che attraverserà i luoghi della Campania Divina raccontata a Rimini, a partire dai prossimi giorni.

0-1-20

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ttg Travel Experience”, la Campania protagonista a Rimini

SalernoToday è in caricamento