menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'incontro

Un momento dell'incontro

Operatori della Bielorussia alla Camera di Commercio

Imprenditori della repubblica ex sovietica si sono recati presso la Camera di Commercio per valutare l'ipotesi di inserire Salerno e provincia nelle destinazioni turistiche del mercato bielorusso

Operatori economici della Bielorussia ricevuti al centro congressi internazionale Salerno Incontra presso la Camera di Commercio: i delegati della repubblica ex sovietica si sono recati a Salerno per approfondire la conoscenza del territorio provinciale allo scopo di valutare la possibilità di inserire Salerno nel network commerciale degli stati ex sovietici.

La delegazione, formata da 20 imprenditori del paese, è stata ricevuta dal presidente di Intertrade Vincenzo Galiano e dal vicepresidente della Camera di Commercio Antonio Ilardi. L’Italia - si legge in una nota dell'ente camerale - è al 6° posto come meta turistica preferita dai bielorussi dopo Polonia, Lituania, Ucraina, Germania e Bulgaria. Le regioni italiane più visitate dai turisti bielorussi sono: Emilia Romagna, Veneto, Puglia, Lazio e Campania.

Attualmente sul territorio bielorusso operano 738 compagnie turistiche di cui circa 50 sono operatori, che nei loro programmi dell’Europa occidentale includono viaggi in Italia. La tipologia di viaggio più richiesta è quella di gruppo tramite l’acquisto di un pacchetto turistico preconfezionato, di durata media pari a 15 o 10 giorni. La soluzione più frequente è la vacanza al mare o la vacanza combinata: una settimana delle “città d’arte” e una settimana al mare.

“Durante una recente missione a Minsk - dichiara il Presidente di Intertrade Vincenzo Galiano - ho constatato con piacere che i nostri prodotti godono di notevole considerazione in Bielorussia soprattutto quelli ad alta tecnologia, oltre alle tradizionali eccellenze del made in Italy: impressione confermata dai dati sull’export della nostra provincia verso la Bielorussia che al II trimestre 2012 fanno registrare una netta crescita, attestandosi a poco meno di 1,4 milioni di euro contro i circa 700 mila dello stesso periodo del 2011”.

"Siamo estremamente soddisfatti dello sviluppo delle relazioni economiche con la Repubblica di Bielorussia - afferma il vicepresidente della Camera di Commercio di Salerno Antonio Ilardi - si tratta di un lavoro che vede impegnata la Camera di Commercio da più di un anno con risultati ormai visibili e misurabili. Siamo, inoltre, lieti di avere mostrato ai principali operatori turistici di quel Paese uno scorcio d'Italia della cui bellezza e dinamismo sono rimasti estremamente affascinati. Per questo già nelle prossime settimane svilupperemo ulteriori iniziative di collaborazione".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento