Economia

Unioncamere, eletto presidente il salernitano Andrea Prete

La sua elezione, avvenuta per acclamazione nel corso dell’Assemblea di Unioncamere tenuta oggi a Roma, costituisce - si legge in una nota - un "prestigioso riconoscimento al suo personale percorso imprenditoriale e istituzionale"

Il presidente della Camera di Commercio di Salerno Andrea Prete è stato eletto presidente di Unioncamere - l'Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, l'ente pubblico che unisce e rappresenta istituzionalmente il sistema camerale italiano. La sua elezione, avvenuta per acclamazione nel corso dell’Assemblea di Unioncamere tenuta oggi a Roma, costituisce - si legge in una nota - un "prestigioso riconoscimento al suo personale percorso imprenditoriale e istituzionale". 

La carriera 

Andrea Prete è ingegnere e dirige da oltre trent'anni un’impresa salernitana specializzata nella produzione di cavi elettrici per l'automazione industriale e la strumentazione. Il suo percorso nel Sistema camerale comincia nella Camera di Commercio di Salerno dove ricopre la carica di consigliere dal 2005 per poi diventare presidente dell’Ente nel 2015 ed essere confermato l'anno successivo. Dal dicembre del 2015 è stato presidente di Unioncamere Campania, mandato poi confermato per il biennio 2018-2020. Da luglio 2018 è stato il vice presidente vicario di Unioncamere.Altrettanto lunga la militanza nel mondo associativo, dove ha ricoperto numerosi incarichi in Confindustria tra quali, si segnala, la doppia presidenza provinciale (dal 2003 al 2007 e dal 2017 al 2021), nonché gli incarichi nel direttivo regionale e nella giunta nazionale.

I commenti 

“Il Consiglio e la Giunta della Camera di Commercio di Salerno sono onorati e orgogliosi dell'elezione a presidente di Unioncamere di Andrea Prete - dichiara il vice presidente dell'Ente Giuseppe Gallo - traguardo mai raggiunto prima da nessun rappresentante della nostra regione: è un segno evidente che le capacità e la preparazione superano ogni ostacolo”. “Formulo i migliori auguri di buon lavoro al presidente Andrea Prete per la prestigiosa carica - dichiara il segretario generale della Camera di Commercio di Salerno, Raffaele De Sio - L’apparato amministrativo dell'Ente camerale salernitano vive sentimenti di grande orgoglio per la sua elezione perché, per la prima volta, un proprio rappresentante è stato chiamato a ricoprire l'incarico di massimo vertice del Sistema camerale”.

Il commento del sindaco Napoli:

Esprimo, a nome mio personale e della Civica Amministrazione, ad Andrea Prete i rallegramenti per l'unanime elezione alla Presidenza Nazionale di Unioncamere.Sono certo che il carissimo Andrea svolgerà con successo il suo mandato contribuendo alla ripresa economica, commerciale, produttiva ed occupazionale del Paese. Siamo orgogliosi di avere un brillante imprenditore della nostra comunità alla guida di una così importante istituzione di categoria. Sono certo che svilupperemo importanti collaborazioni al servizio della nostra amata Salerno

Gli auguri di Piero De Luca

Il capogruppo del Pd alla Camera rivolge al nuovo presidente dell'ente rappresentativo del sistema camerale italiano "il più grande in bocca al lupo" descrivendolo come "personalità di spessore, di qualità e di competenza che saprà sicuramente continuare il lavoro che ha portato avanti Sangalli prima di lui". Secondo Piero De Luca, "Prete saprà creare una collaborazione istituzionale anche virtuosa tra il mondo imprenditoriale che rappresenta e le istituzioni, alla vigilia di una fase storica molto importante per il rilancio del Paese. La sinergia, il confronto e un dialogo sempre positivo e fruttuoso tra il mondo delle imprese, la politica e le istituzioni sono decisivi per far rilanciare e crescere tutto il sistema Paese". Infine, l'elezione del presidente della Camera di Commercio di Salerno, secondo Piero De Luca, è anche "un segnale importante per il Mezzogiorno, perché consentirà di affrontare con entusiasmo e competenza tutti i temi legati allo sviluppo e al rilancio economico, industriale e produttivo del Mezzogiorno, consapevoli che, se non riparte il Sud, non riparte l'intero Paese".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unioncamere, eletto presidente il salernitano Andrea Prete

SalernoToday è in caricamento