menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salerno a rischio usura e riciclaggio, l'allarme di Cammarota: "Consiglio monotematico"

Il capogruppo consiliare de "La Nostra Libertà" ha inoltrato una richiesta urgente al sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e al presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Ferrara

"E' impressionante la sequenza di fittasi e vendesi sulle vetrine salernitane che espone la nostra economia a rischio usura e riclaggio. Bisogna agire subito: se continua così, il nostro commercio sarà preda facile di moneta estranea, sia per per le esposizioni economiche dei commercianti a rischio usura, sia per la facilità con la quale i grandi interessi, leciti e illeciti, potranno comprare Salerno a prezzi stracciati". Antonio Cammarota, candidato a sindaco e capogruppo consiliare La Nostra Libertà, lancia l'allarme e chiede al primo cittadino di Salerno, Vincenzo Napoli, e al presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Ferrara, la convocazione di un Consiglio monotematico. 

La richiesta

"Occorre rinviare - prosegue Cammarota - tutte le tasse, esentare la Tosap, ridurre per il futuro la Tari al minimo, sospendere cartelle e sanzioni di ogni tipo, istituire bonus per i fitti e per le esposizioni bancarie con i soldi di Luci d'Artista, 750mila euro da riposizionare e utilizzare senza se e senza ma. Occorre immediatamente attivare un tavolo permanente prefettizio e convocare ad horas un consiglio comunale monotematico per la difesa e il rilancio dell'econonomia di Salerno". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento