rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Economia

Vertenza operai forestali, il sindaco Pisani contro la giunta regionale

Anche il sindaco di Pollica è intervenuto sulla vertenza degli operai forestali delle comunità montane salernitane che rischiano di perdere il posto di lavoro a causa dell'esaurimento dei fondi destinati agli enti

"Giunta regionale scellerata": anche il sindaco di Pollica Stefano Pisani è intervenuto sulla vertenza degli operai forestali delle comunità montane salernitane: sono a rischio numerosi posti di lavoro. Le comunità montane sono sul piede di guerra a causa del rischio licenziamento per l'esaurimento dei fondi destinati agli enti. "La regione aveva preso l'impegno di uno stanziamento pari a 92 milioni di Euro - spiega Pisani - ora le comunità montane si ritrovano con fondi pari a 64 milioni di Euro che si esauriranno entro la data del 30 settembre, poi 4300 famiglie finiranno per strada".

Pisani, intervenuto ieri, aggiunge: "In quello che sarebbe stato il giorno del compleanno del nostro compianto sindaco Angelo Vassallo, che è stato il presidente della Comunità Montana Alento - Montestella, premiata come la migliore comunità montana d' Italia - prosegue il sindaco di Pollica - mi chiedo come sia possibile tanta approssimazione nella gestione di una vertenza così delicata da parte della giunta regionale. Si sta dando il colpo di grazia ad una risorsa del territorio campano che potrebbe rappresentare un valore se solo il consiglio regionale decidesse di legiferare attribuendo nuove più adeguate competenze alle comunità montane, come ad esempio gestione turistica della sentieristica, interventi di difesa suolo ed altro, tanto altro da renderle produttive. Comunque - ha concluso Pisani - andremo avanti. La protesta non si fermerà certa qui".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza operai forestali, il sindaco Pisani contro la giunta regionale

SalernoToday è in caricamento