menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianni Lettieri, Vincenzo De Luca e Domenico De Maio (foto comune di Salerno)

Gianni Lettieri, Vincenzo De Luca e Domenico De Maio (foto comune di Salerno)

Vincenzo De Luca e Gianni Lettieri al cantiere Fratte

Il sindaco di Salerno e il presidente di Salerno Invest Le Cotoniere hanno visitato il cantiere nel quale sono in corso lavori di riqualificazione. De Luca: "Daremo lavoro a mille persone"

Ha avuto luogo questa mattina la visita di Gianni Lettieri e Vincenzo De Luca al cantiere di riqualificazione delle ex manifatture cotoniere meridionali Mcm. L'apertura della parte pubblica del cantiere, compreso l'allargamento della attigua via dei Greci, è prevista per settembre 2012. "Sarà un investimento di 150 milioni di Euro con 40 milioni di opere pubbliche a completo carico dei privati con l'allargamento di via Dei Greci, il parco Robinson e il parcheggio a silos comprendente 2300 posti auto. Per questo intervento non abbiamo ricevuto nessun contributo pubblico né tantomeno un Euro dalla regione Campania" ha riferito Gianni Lettieri, presidente di Salerno Invest Le Cotoniere.

Lettieri ha aggiunto: "Entro 15 mesI prevediamo di ultimare l'intera opera nella parte riguardante Salerno. Ci saranno 100 negozi con le più prestigiose marche del panorama mondiale, un ipermercato e ampi spazi per la vita culturale. La palazzina storica sarà data al comune e al suo interno verrà collocato il Museo storico dI Mcm con il suo archivio che risale al 1826. Diventerà un quartiere perfettamente integrato nella città e questo ci tranquillizza rispetto all'investimento che abbiamo fatto".

Sul cantiere si è così espresso il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca: "Non rappresenterà un'area scollegata rispetto al tessuto urbano e non sarà un deserto dove esistono solo negozi e intorno il nulla come accade in altre realtà. Avremo al suo interno un centro di vita culturale e sociale aperto quasi 24 ore su 24 e questo grazie ad un investimento straordinario per Salerno, la Campania e tutto il Sud. C'é una capacità di attrazione per la città di Salerno che è quasi un fenomeno unico in Italia. Non c'é un'area urbana che abbia oggi, a mia conoscenza, la stessa capacità di attrarre investitori esterni. E' un intervento che porterà 1000 posti di lavoro e questo rappresenta un'occasione unica per dare serenità ai nostri lavoratori".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento