rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Economia Sala Consilina

Credito d'imposta Zes Unica, la Confesercenti Vallo Diano: "Ecco come richiederlo"

L’investimento minimo richiesto è di 200 mila euro, mentre il massimo è di 100 milioni

A partire dal 12 giugno, le imprese potranno trasmettere le comunicazioni relative agli investimenti effettuati tra il 1 gennaio e il 15 novembre 2024. Questi investimenti daranno diritto al nuovo credito d’imposta Zes Unica, con un fondo stanziato di 1,8 miliardi di euro. La Zes Unica del Mezzogiorno include le regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna. L’investimento minimo richiesto è di 200 mila euro, mentre il massimo è di 100 milioni. È possibile il cumulo con i crediti d’imposta sui beni strumentali materiali ed immateriali 4.0.

L'avviso

“Sbloccato il credito di imposta – hanno fatto sapere da Confesercenti Vallo di Diano – riguardante investimenti su beni strumentali e opere murarie per sviluppare, migliora e adeguare le imprese delle regioni del Sud, tra cui la Campania. È una misura importante che era attesa da tempo. Una misura che si può integrare con altre agevolazioni, ma è fondamentale una ottimale pianificazione strategia e operativa. Per tutte le informazioni è possibile rivolgersi ai nostri uffici”.

Le info

Lo sportello Confesercenti Vallo di Diano, con sede in via San Sebastiano a Sala Consilina, è raggiungibile anche all’email vallodidiano@impresealcentro.it, al numero +39 0975 52 72 77 o consultando il sito internet www.impresealcentro.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Credito d'imposta Zes Unica, la Confesercenti Vallo Diano: "Ecco come richiederlo"

SalernoToday è in caricamento