rotate-mobile
Eventi

“100 anni di volontariato”: convegno per celebrare il centenario di afs-Intercultura

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Un omaggio al volontariato. Questo è l'intento dei volontari di Intercultura di Vallo di Diano che hanno chiamato a raccolta tutti i rappresentanti della vita civile e culturale del territorio per una giornata dedicata all'educazione alla Pace. L'evento aperto alla cittadinanza si terrà sabato 9 maggio, ore 12, presso l'Oratorio Don Bosco di Teggiano per le celebrazioni dello scoppio della Prima Guerra Mondiale e per il Centenario dell'American Field Service.

L'American Field Service nacque nella primavera del 1915 a Parigi, come organizzazione di ambulanzieri e barellieri volontari per soccorrere i feriti della prima guerra mondiale, in collaborazione con l'ospedale americano della città. Dopo la seconda guerra mondiale si trasformò nella più grande rete mondiale dedicata agli scambi scolastici internazionali. Oggi l'attività dell'AFS, gestita in Italia dai volontari di Intercultura, coinvolge ogni anno 12.000 studenti di oltre 60 Paesi. Quattro i momenti principali della giornata:

ORE 9.00-11.30: PASSEGGIATA PER LE VIE DEL CENTRO

I 400 studenti degli Istituti del Vallo, l'IIS "Pomponio Leto" di Teggiano, il Liceo Classico "M.T. Cicerone" di Sala Consilina, il Liceo Scientifico "C. Pisacane" di Padula e l' IIS "A. Sacco" di Sant'Arsenio si ritroveranno in Piazza S. Cono di Teggiano per commemorare i caduti di tutte le Guerre e passeggeranno per le vie del Centro storico con le magliette fortemente volute dai volontari del Centro locale di Vallo di Diano e realizzate grazie al contributo della B.C.C. Monte Pruno di Roscigno.

ORE 12.00: CONVEGNO "DALLE AMBULANZE A INTERCULTURA: 100 ANNI DI VOLONTARIATO"

Ospite d'eccezione Sua Eccellenza il Vescovo Mons. Antonio De Luca che dialogherà con gli intervenuti al convegno, moderati dal Prof. Rocco Colombo. In sala, pronti a raccontare l'Italia di oggi dal loro punto di vista, 5 studenti stranieri attualmente in città, eredi ideali di quei valori quali il volontarismo, lo spirito di solidarietà internazionale, il coraggio della gioventù e il dialogo interculturale, che 100 anni fa animarono i primi volontari dell'Associazione. Sono: Chayanis dalla Tailandia, Elena dall'Argentina, Federico dal Paraguay, Omar dall'Islanda e Jachen dalla Cina. Con loro, interverranno anche 2 ex partecipanti ai programmi di Intercultura, Angela e Laura del Vallo. A seguire, proiezione del Documentario di Rai Storia "Un'ambulanza al fronte" sulla storia dell'AFS e visita della mostra fotografica itinerante "Una storia straordinaria" di Intercultura composta da 12 pannelli e collegata attraverso i codici QR ai contenuti multimediali della mostra virtuale di AFS (www.100anniafs.org), per raccontare visivamente come un'organizzazione creata per salvare i feriti in guerra è diventata un movimento per l'educazione alla pace, che aspira a curare le "ferite del mondo".

ORE 13.30: RINFRESCO

Nel Chiostro di San Francesco, si terrà il rinfresco, gentilmente offerto dalla Pro Loco di Teggiano e da Conad per tutti i partecipanti.

ORE 16.00: TORNEO DI PALLAVOLO

Nell'ottica che lo sport favorisce la cultura dell'incontro, si terrà un torneo sportivo di pallavolo nella palestra dell'Istituto di Istruzione Superiore "Pomponio Leto" con la collaborazione dell'associazione di pallavolo Free Fox di Sala Consilina.

Per maggiori informazioni: Ofelia Di Candia, Presidente del Centro locale Intercultura di Vallo di Diano, 338 1008356

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“100 anni di volontariato”: convegno per celebrare il centenario di afs-Intercultura

SalernoToday è in caricamento