menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre titoli dalla Formula Challenge per ACI Salerno: i piloti fanno incetta di medaglie

Pietro Giordano è Campione Italiano Assoluto, Tramonti Corse 1a tra le Scuderie e Giulia Candido Campionessa Italiana classifica Femminile

Continuano ad arrivare titoli Italiani ed importanti gratificazioni all’Automobile Club Salerno, da parte dei piloti che corrono con licenza sportiva rilasciata dall’Ente presieduto da Vincenzo Demasi. Il 4° Formula Challenge Terre Joniche che si è disputato domenica 13 dicembre sul circuito di Ugento, ha incoronato Pietro Giordano al volante della sempre energica Fiat 500, Campione Italiano Assoluto oltre che Bicilindriche, il driver di Tramonti non è nuovo ai titoli, ma certamente quello conquistato nel 2020 e concretizzato definitivamente in Salento, ha un sapore particolare, perché afferrato nell’ultima gara di Campionato e poi perché anche la Scuderia presieduta da Giordano, la Tramonti Corse, è prima nella classifica riservata ai sodalizi.

I dettagli

Doppietta formidabile per l’ACI Salerno, che diventa straordinaria tripletta nella specialità con il titolo di Campionessa Italiana classifica Femminile andato alla giovanissima Giulia Candido, la 17enne al volante della Peugeot 106, autentica rivelazione della stagione appena conclusa. Giulia Candido conclude la sua prima stagione al volante con un 2° posto nella classifica Under 23 e a ridosso del podio tricolore, ad Ugento ha centrato un esaltante 3° posto di classe N1600. Sul podio di Campionato Italiano sono saliti tutti piloti AC Salerno, con Antonino Fattorusso, un po' deluso dalla gara pugliese, ma certamente gratificato dal 2° posto e dall’aver lottato fino all’ultima gara al volante della Peugeot 106 gr.N. Terza piazza per il giovane Domenico Murino, vincitore della Under 23, che sulla Peugeot 106 ha gareggiato domenica allo Slalom di Massa Lubrense, dove con il 5° posto di gruppo ha vinto la classe N1400 e si è assicurato il 2° posto in Under anche nella categoria Slalom. La classifica F. Challenge parla salernitano fino al 6° posto con Giovanni Barbarulo e Antonio Lucibello, anche lui impegnato a Massa Lubrense. Altro successo pugliese è quello di Salvatore Tortora che si è imposto in gruppo N con il 5° posto assoluto, al volante della Peugeot 106. Successo in classe E1 1400 per Claudio Figliola che ha portato la sua Peugeot 106 fino all’8° posto nella classifica assoluta. Sempre domenica 13 dicembre si è concluso il Campionato Italiano Slalom a Massa Lubresnse, con 8 successi di classe. Tre piloti ACI Salerno in top ten, esaltante 5° posto per Mario Gargiulo, vincitore della classe 1400 sull’agile Radical Pro Sport, seguito in classe dalla gemella di Antonio Lucibello che si è piazzato in 7^ posizione. Decimo posto assoluto per Marcello Bisogno, che sulla brillante Fiat 127 ha vinto la Classe E1 1400 con il 2° posto di categoria ed anche di auto turismo, alle spalle delle potenti sportscar. Ottimo successo nel difficile gruppo Speciale per Giuseppe Pollio sulla Renault 5 GT Turbo, seguito sul podio di gruppo da Fabio Palladino su Peugeot 106 di classe S4. Antonio Terminiello su Peugeot 106 ha vinto la classe A1600 con la 2^ posizione di gruppo. Successo in classe RS1600 anche per Luca Mase su Peugeot 106. Fabio Gargiulo ha gareggiato con il suo Kartcross e si è assicurato la Coppa di classe. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento