"Amorte": tre giorni di laboratori, spettacoli e storie di Salerno

Evento in programma daal 31 ottobre al 2 novembre, presso l’ex Chiesa di San Sebastiano del Monte dei Morti nel cuore del Centro Storico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Alla Chiesa dei Morticelli parte la tre giorni “AMORTE - giorni d'amor e di morte”. Dal 31 ottobre al 2 novembre, presso l’ex Chiesa di San Sebastiano del Monte dei Morti nel cuore del Centro Storico, in programma tre giorni sospesi tra l'amore e la morte con laboratori, spettacoli e storie di Salerno.

Il programma

La prima edizione, organizzata dal collettivo Blam, vede una programmazione in continua evoluzione per conoscere leggende e tradizioni legate al culto dell'amore e della morte, arricchita dei contenuti costruiti insieme ad una comunità fortissima e sempre più attiva nell’operazione di valorizzazione del patrimonio culturale attraverso il progetto SSMOLL impegnato proprio nel riuso dell’ex chiesa dei Morticelli. Giovedì 31 Ottobre alle ore 20.30, ci si ritrova nell’ex chiesa in Largo Plebiscito completamente a lume di candela per "Verrà la morte e avrà i tuoi occhi", letture di Antonino Masilotti con musica di Gabriele Pagliano; a seguire alle 21.30, la performance di ceramica Raku di Elisa D’Arienzo, “Fuoco dalle Ossa”, inaugura ufficialmente la sua mostra personale di ceramica “Anime pezzentelle” che sarà visitabile nei Morticelli fino al 2 Novembre, dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 17.30 alle 19.30. Il festival “AMORTE” propone anche attività per i più piccoli: venerdì 1 e sabato 2 novembre, dalle ore 16 alle 17, avrà luogo negli spazi dell’ex chiesa il laboratorio "Ricuciamo le ossa" a cura di Robafattamman per adulti e bambini, durante il quale si realizzeranno manufatti a forma di teschio partendo dal taglio della pelle alla cucitura finale. Il 2 novembre invece, dalle 11.00 alle 12.00, la Libreria Marcovaldo terrà la lettura animata per bambini “Cornabicorna e altri mostri sotto il letto, storie di streghe, orchi e mostri nell’armadio per bambini coraggiosi (ma anche fifoni) ". Alle 19.30, per i più curiosi partirà il tour tra le bellezze del quartiere “Sulle tracce della morte” a cura dell'associazione Il Centro Storico. Venerdì 1 e sabato 2 novembre, dalle 21.00 alle 21.40, doppio appuntamento con la performance “Crianza”, lo spettacolo site-specific co-progettato con artisti e cittadini di Salerno a cura di Flavia D’Aiello con la Piccola Compagnia dei Morticelli, e sarà emozionante. Le informazioni per le prenotazioni necessarie alle attività proposte, disponibili su eventbrite, sulla pagina facebook Blam o info@blamteam.com.

Torna su
SalernoToday è in caricamento