"Donne 8 marzo": Art.Tre propone letture di brani in vicolo San Bonosio

Ci sono donne che, in un modo o nell’altro, hanno lasciato un segno indelebile nella storia del loro paese, dell’arte, della cultura o della scienza. Donne famose, non perché sotto la luce dei riflettori. Donne famose perché non solo hanno lasciato un segno nella storia, ma sono state protagoniste di una delle sue pagine, ne hanno scritto righe e capitoli interi. Ci sono state, inoltre, e ci sono,donne “nerd” o “geek”: informatiche, scienziate, ricercatrici, innovatrici, top manager di aziende tecnologiche. Ci sono, infine, donne in ombra , che non lasciano traccia visibile, ne’ nell’arte, ne’ nella letteratura, nè nella scienza . Donne che, ciononostante, nel loro vivere quotidiano comune, fatto di impegni lavorativi, di vita domestica, di passioni, di figli, di compagni di vita, di solitudine,di paure, di dita laccate sulla tastiera di un pc, di social network, di web,danno l’esatta misura della strada percorsa e di quella ancora da percorrere. TUTTE, indistintamente, sanno che è la “condivisione” la forza di ogni battaglia. TUTTE, indistintamente, sanno qual è lo svantaggio che pagano per vedersi festeggiare ogni anno, un solo giorno e non 365 di fila, consapevoli che si parla di loro perche’ vi sono , ancora oggi, segnali che fanno pensare che l’essere individuo “donna” esponga maggiormente rispetto all’essere individuo “uomo”
Alcune di esse, l’8 marzo alle ore 20:00 , presso la sede dell’Associazione Culturale Art.Tre in Vicolo San Bonosio 7, attraverso la lettura di brani e con la cornice di alcune delle loro opere, comporranno un mosaico destinato a rappresentare l’universo femminile in tutte le sue sfaccettature e le sue peculiarita’ e a ricordare che “cio’ che resta da fare è declinare quanto raggiunto sulla carta nella vita reale, nei linguaggi, nei pensieri, nelle azioni. Impresa ardua ma non impossibile”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Salerno, mostra collettiva internazionale “Fragilità e distacco/70 Years Ruggero Maggi”

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 28 novembre 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento