Martedì, 18 Maggio 2021
Eventi

Boom di presenze al cinema per "Babbo Natale non viene dal Nord"

Trattenendosi dopo la proiezione con i giornalisti, Casagrande ha anche confessato di non escludere di realizzare un nuovo film a Salerno in futuro

Folla all'Apollo

Bagno di folla venerdì sera, al cinema Apollo di Salerno, per il lancio di "Babbo Natale non viene dal Nord", film di e con Maurizio Casagrande girato al chiarore delle Luci d'Artista di Salerno. Una commedia natalizia dal sapore fiabesco, quella che ha fatto sognare grandi e piccini e che ha fatto cenno anche ai tesori della Scuola Medica Salernitana e ai suoi saggi. E in effetti Salerno, più che da sfondo del film, ha funto proprio da protagonista della trama, con le riprese a tutte le luminarie che splendono in città nel periodo natalizio. Non solo, diversi i prodotti del territorio promossi nella pellicola, come la famosa torta alla ricotta e pera di Sal De Riso che ha anche ideato un panettone al cioccolato ispirato a Babbo Natale non Viene dal Nord. A far sorridere il pubblico, anche la comparsa inattesa di Nino Frassica nelle vesti di un carabiniere e la partecipazione del papà di Casagrande, nelle vesti di un sacerdote.

A salutare e ringraziare il pubblico è stato lo stesso Maurizio Casagrande, insieme ad Annalisa, Giampaolo Morelli e l'intero cast. Trattenendosi dopo la proiezione con i giornalisti, Casagrande ha anche confessato di non escludere di realizzare un nuovo film a Salerno in futuro, anche se al momento non ha progetti specifici a riguardo. A non perdere la prima del film, ieri sera, tra gli altri, il sindaco Vincenzo Napoli, gli assessori Eva Avossa e Luca Cascone e i figli dell'ex sindaco ed ora presidente della Regione, Vincenzo De Luca. Tanta curiosità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di presenze al cinema per "Babbo Natale non viene dal Nord"

SalernoToday è in caricamento