La Compagnia Borderline Danza in scena con “Body Moods"

Venerdì 11 marzo va in scena al Centro sociale di Salerno lo spettacolo "Body moods". La Compagnia Borderline Danza con questo spettacolo apre ufficialmente la sezione salernitana della quarta rassegna “Quelli che la Danza – Linguaggi della danza contemporanea” che si terrà fino al prossimo ‪7 maggio tra i palcoscenici di Napoli e Salerno. La compagnia di Claudio Malangone propone uno spettacolo di grande impatto emotivo che prende in prestito dalla Grecia antica una serie di sollecitazioni: “Body Moods” prende spunto dagli studi di Ippocrate che affermava che i corpi viventi sono costituiti da una miscela di quattro umori, ai quali corrispondono i quattro organi principali e i quattro elementi. Nei cinquantacinque minuti di spettacolo, i ballerini mostreranno con il movimento del loro corpo proprio quali sono questi quattro umori e come la natura impone a ciascuno un temperamento che corrisponde a un aspetto fisico e a un comportamento. Per info e prenotazioni: 089 203185 o 328 33 88 620.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "La vita sul palco": il regista Antonello De Rosa parla di teatro in tv

    • Gratis
    • dal 16 al 30 aprile 2021
    • Quarta Rete

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento