menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

BMTA: Alberto Angela e Syusy Bladi tra i protagonisti dell'edizione 2015 a Paestum

Sabato 1 novembre per gli “Incontri con i Protagonisti” si avvicenderanno Syusy Blady e Alberto Angela sul tema "Alla ricerca dell’archeologia perduta” tra la Basilica Paleocristiana e il Tempio di Cerere 

Si apre giovedì 29 ottobre la XVIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum e anche quest'anno si prevede il massimo coinvolgimento dei Paesi ospiti e dei buyers nel programma della quattro giorni. Ideata e organizzata dalla Leader srl, la BMTA si è saputa col tempo affermare come un evento culturale di punta non solo per gli addetti del settore, ma anche per tutti gli appassionati di archeologia e del turismo culturale, per questo anche nell'edizione 2015 Paestum è pronta a dare il benvenuto a oltre 10mila visitatori che potranno usufruire di un’offerta culturale di primissimo piano. L’unico salone espositivo internazionale dedicato alla promozione del turismo archeologico in cui saranno presenti 100 espositori provenienti da Paesi Esteri e 30 buyers europei, quest'anno avrà come Paese Ospite l’India e come Regione Ospite il Lazio coinvolti in diversi e importanti confronti istituzionali e incontri: di particolare rilevanza l'appuntamento di apertura cui parteciperà il Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici e la prima uscita ufficiale dei quattro neodirettori dei Musei Archeologici a gestione autonoma del Sud Italia, ovvero Eva Degl’Innocenti del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, Paolo Giulierini del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Carmelo Malacrino del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, e Gabriel Zuchtriegel del Parco Archeologico e Museo Nazionale di Paestum.

Venerdì 30 si terrà l'incontro sul tema "Distruzione del patrimonio culturale e disintegrazione delle identità" con Stefania Battistini giornalista Tg1 Rai, Caterina Bon Valsassina Direttore Generale Educazione e Ricerca MiBACT, Mounir Bouchenaki Consigliere Speciale del Direttore Generale Unesco e Direttore Arab Regional Centre for World Heritage, Ivan Grozny giornalista reporter, Paolo Matthiae Archeologo e Mohamad Saleh, ultimo direttore per il turismo di Palmyra e la consegna dell’International Archaeological Discovery Award “Khaled Al-Asaad” all’archeologa Katerina Peristeri per la scoperta della Tomba di Amphipolis in Grecia. Sabato 1 novembre per “Incontri con i Protagonisti” si avvicenderanno tra la Basilica Paleocristiana e il Tempio di Cerere Syusy Blady e Alberto Angela, Francesco Erbani, Matteo Nucci, Paolo Rumiz, Alessandro Scillitani e Luigi Vicinanza che discuteranno sul tema “Alla ricerca dell’archeologia perduta”, Mimmo Jodice e Pino Musi su “L’archeologia interpretata dai grandi fotografi”, Eva Cantarella e Paola Villani su “Il cibo dall’antichità ad oggi”. Ampio spazio sarà dedicato anche al mondo del lavoro e alla formazione, con le sezioni ArcheoStartup, durante il quale verranno presentate le nuove imprese culturali e i progetti innovativi nelle attività archeologiche, e Archeolavoro, l’orientamento post diploma e post laurea con presentazione dell’offerta formativa a cura delle Università presenti nel Salone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento