Capaccio diventa Porta del Cilento tra musica e sapori

Da venerdì 29 luglio al via l'evento Capaccio Porta del Cilento. Curata dall’Associazione Il Cubo e patrocinata dal Comune di Capaccio Paestum, la mainfestazione è pronta a ospitare proloco e associazioni del Cilento che porteranno nelle strade del centro le loro tradizioni culinarie e culturali. Sarà inaugurato il “Sentiero dell’arte e dei mercatini” che vedrà l’alternarsi di artisti locali quali cantastorie, trampolieri, attori di strada, pittori e artigiani e non mancherà la rievocazione degli antichi giochi cilentani, presentati attraverso una competizione a squadre che vedrà impegnati i partecipanti in tradizionali gare che andranno dalla corsa con la carriola al tiro alla fune, fino alla classica corsa con la bagnarola. Largo spazio anche alla musica: venerdì 29 in scena due gruppi di ballo popolare, i “Riflessi Cilentani” e il gruppo “Che dire che fare…meglio danzare” a cura dell’insegnante Mariagrazia Lettieri, che lasceranno il palco al gruppo di musica popolare Sette Bocche, sabato toccherà ai partenopei Profugy e ai TheRivati, band che nasce dall’idea di Paolo Maccaro, fratello del rapper Clementino, e Marco Cassese. A chiudere, il concertone di Mama Marjas che offrirà un live show travolgente.  Info 339. 4179219.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al via la 6^ edizione del concorso internazionale “Reinterpretazione della tombola napoletana dal n.1 al n.90”

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021
    • palazzo S. Agostino
  • Textures, racconti e trame per un immaginario gentile: la retrospettiva di Molinari

    • Gratis
    • dal 5 dicembre 2020 al 14 marzo 2021
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • "Il re che aveva paura del buio": tutto pronto per lo spettacolo on line dedicato ai bambini

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento