Christmas in swing: Natale in scarpe di vernice al "Marte", il 22 dicembre

Christmas in swing

Venerdì 22 dicembre alle ore 21.30 al "Marte" di Cava de' Tirreni, è in programma una serata di gala con l’orchestra Jazz dell’associazione M.L.A. capitanata dai fratelli Carlo e Paolo Gravina e Gianluca di Natale. Il titolo è "Christmas in swing", perché rimanda ad un Natale un po’ all’americana. Il salotto culturale della cittadina metelliana attende ospiti in marsina e scarpe di vernice. Un'orchestra di 18 elementi delizierà il pubblico con musica di classe e raffinata. Le atmosfere dei film anni ’40 e la figura di un grande artista della canzone pop mondiale come Frank Sinatra saranno il motivo ricorrente di un concerto da gustare seduti ai tavoli del Marte Caffè. La serata è il frutto di una collaborazione partita ad ottobre tra il Marte e i musicisti Carlo e Paolo Gravina e Gianluca Di Natale, e la loro associazione Music Lab Academy.

La scheda

Carlo Gravina frequenta il Conservatorio di Salerno diplomandosi con ottimi voti e si laurea con il massimo dei voti in Sassofono indirizzo jazz, vince una borsa di studio presso la Berklee School di Boston. Suona con il quartetto di Lauro De Gennaro e studia jazz con Jerry Popolo e Daniele Scannapieco. Collabora con la Sinfonic Band del Conservatorio di Salerno, la prestigiosa Orchestra Jazz di Salerno e con la Big Band diretta da Antonio Florio e Stefano Giuliano. Nel 2004 viene selezionato come primo sax alto per gli spettacoli di Lina Wertmuller, diretti dal Mestro Antonio Sinagra. Nel 2005 suona nel progetto dedicato ad Art Blakey di Antonio Imparato. A Bergamo incontra e suona con Paolo Fresu e Luca Aquino. Nel 2009 arriva il prestigioso riconoscimento di Giovanni Tommaso con il ‘’Top Five Award’’ di Umbria Jazz 2009. Collabora con Gabriele Boggio Ferraris, e nel Francesco D’Auria. Da anni calca palchi di festival italiani e internazionali.

Paolo Gravina frequenta il Conservatorio di Salerno, partecipa a vari eventi musicali, teatrali e ad alcuni varietà televisivi su RAIDUE. Suona con orchestre e gruppi diversi, in un susseguirsi di tour e collaborazioni con artisti come : Mbarka Mben Taleb, Amy Stewart, Giorgio Albertazzi, Anna Tatangelo, Manuela Aureli, Enzo Gragnaniello, Lina Sastri, Katia Ricciarelli, Jimmi Fontana, Irene Fornaciari, Don Baki, Fabrizio Fontana, Angelo Branduardi, Serena Autieri. Partecipa all'edizione di Umbria Jazz 2012, e l'anno successivo entra a far parte della Salerno Jazz Orchestra, e l'orchestra diretta dal maestro Alterisio Paoletti, con cui partecipa del Bengio Festival di Benevento. Nel 2009 inizia a collaborare con la Big Band della Saint Louis College of Music di Roma, e successivamente si trasferisce a Bergamo. Negli anni trascorsi al nord-Italia riesce a mettere piede nel Tempio della Musica - BLUE NOTE di Milano.

Gianluca Di Natale si diploma nel 2003 e dopo gli studi classici, intraprende studi di perfezionamento con trombettisti di fama internazionale partecipando a masterclass con Andrea Tofanelli, Fabrizio Bosso, Cascone, Steven Mead, Fabrizio Fabrizi e Aldo Bassi. Si laurea con il massimo dei voti nel 2007 in tromba jazz. Ha collaborato con Rosario Giuliani, Simone Cristicchi, Paolo Fresu, Gloria Gaynor, Fulvio Creux, e si è esibito in festival come Umbria Jazz, Pomigliano Jazz, Atina Jazz, Serre Jazz. Dalla sfrenata passione e dall’amore verso la musica dei tre artisti nasce l’Associazione Music Lab Academy che prevede la diffusione della cultura attraverso concerti, manifestazioni e corsi di formazione aperti a tutti.

La formazione

Sassofoni: Carlo Gravina, Gabriel Marciano, Tommaso Peribello, Angela Caiazza, Francesca Galdi. Alle trombe Franco Mannara, Massimiliano Pumpo, Gianluca Di Natale, Paolo Gravina. Ai tromboni Raffaele Carotenuto, Franco Sessa, Domenico Falanga. Al pianoforte Francesco Lombardi. Alla chitarra Massimo Greco. Al contrabbasso Luca Masi. Alla batteria Ruggiero Botta. Voce maschile Franco Sessa e voce femminile Marilena Coppola.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Salerno, mostra collettiva internazionale “Fragilità e distacco/70 Years Ruggero Maggi”

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 28 novembre 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Al via la 6^ edizione del concorso internazionale “Reinterpretazione della tombola napoletana dal n.1 al n.90”

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021
    • palazzo S. Agostino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento