Trionfo del gusto in Cilento, a Castellabate: ecco "Tipici da spiaggia"

Promossa dal SIB Sindacato Italiano Balneari di Confcommercio, col patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Turismo, in collaborazione con Slow Food, l'iniziativa è stata accolta con l’intento di valorizzare la tradizione della tavola, immersi nelle bellezze paesaggistiche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Le eccellenze Dop della terra cilentana approdano in spiaggia. Dopo il successo dello scorso 29 giugno, ritorna “TIPIci DA SPIAGGIA" raddoppia con il secondo incontro al Lido dal Pincio, zona Lago di Castellabate, nell’ambito della rassegna “Cibo in spiaggia”, per promuovere la cultura del Made in Italy sotto l’ombrellone.

Il programma

Promossa dal SIB Sindacato Italiano Balneari di Confcommercio, col patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Turismo, in collaborazione con Slow Food, l'iniziativa è stata accolta con l’intento di valorizzare la tradizione della tavola, immersi nelle bellezze paesaggistiche. Insieme ad ambasciatori ed esperti del settore, con le aziende agricole aderenti, per la prima volta in assoluto, conosceremo in riva al mare, i prodotti tipici del Cilento, dalla produzione di vino alle alici di Menaica, dalla triglia rossa di Licosa ai formaggi delle verdi vallate del Gelbison, dai pani lavorati con farine antiche ai ceci di Cicerale. Non solo mare, ma anche cultura del cibo di qualità, attraverso la degustazione delle specialità enogastronomiche del territorio.

La presentazione

“Abbiamo accolto il progetto con entusiasmo, come Lido dal Pincio ma, soprattutto, come Sindacato Italiano Balneari”  – spiega Natalino Russo, Presidente Associazione Cilento Balneare e Rappresentante Provinciale SIB Confcommercio. ”L'inizio di un percorso volto alla promozione delle nostre importanti risorse, riconosciute a livello nazionale”. Il prossimo appuntamento è previsto il 31 agosto.

Torna su
SalernoToday è in caricamento