menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gubitosi su Giffoni Experience: "Presenteremo l'edizione 2014 nella Terra dei Fuochi"

Il direttore artistico del Giffoni Experience ha annunciato la presentazione del festival a Caivano, nel cuore della Terra dei Fuochi, per far sentire forte e chiaro il sostegno alle famiglie e ai ragazzi del territorio

Sono stati dati i numeri stamane alla sede della Regione Campania a Roma, numeri positivi che hanno reso maggiormente chiaro il bilancio dell'edizione 2013 del Giffoni Experience: "Siamo stati presenti sui social network raggiungendo cifre esorbitanti di visitatori. Su Facebook sono stati più di 68 mila i like con cui Giffoni ha superato addirittura il Sundace Film Festival, mentre 1.150mila sono stati i followers per lo streaming dell'edizione 2013", è con questi risultati che Claudio Gubitosi, direttore artistico della manifestazione, può riteneresi più che soddisfatto della sua 'Experience', un brand che la Campania sta man mano esportando in tutto il mondo. "L'hanno scorso - ha continuato Gubitosi- sono stati realizzati 6mila servizi giornalistici per 42 paesi del mondo che erano presenti a Giffoni, perché c'è la voglia di scoprire il format, ancora dopo 43 anni dalla sua prima edizione". Non è con poco orgoglio e sentimento che Gubitosi presenta alla stampa riunita a Roma il bilancio della scorsa edizione, che come sempre ha confermato ancora una volta quanto il Giffoni Experience "sia la casa di tutti i ragazzi del mondo". Ed è proprio con questo pensiero che Giffoni è sbarcato in diversi paesi, tra cui il Brasile, il Qatar e l'Albania, dove ha saputo portare anche un po' di Campania, come dichiara l'Assessore Miraglia: "Hanno acquistato da noi non solo in termini economici, ma anche in termini di cultura e di scambio culturale: siamo stati portatori di interessi sani, richiesti e assorbiti dagli altri paesi del mondo, come il Qatar". I risultati incredibili registrati dal Giffoni Film Festival avranno un proprio 'seguito' nella nascita della fondazione omonima l'anno prossimo e della cineteca della Regione Campania, che sorgerà proprio a Giffoni, progetto di cui il sindaco Russomando va fiero: "Come amministrazione comunale, abbiamo cercato di aiutare Giffoni in modo che si potesse sempre più caratterizzare come città dei ragazzi e come luogo in cui poter vivere un'esperienza unica al mondo". Nell'aprile 2014, inoltre, nascerà il Digital Media Department, una nuova area che il Giffoni dedicherà alla produzione e alla distribuzione in rete di contenuti ideali per rispondere alle più innovative tecniche di web video content e alla più recenti caratteristiche di viral marketing e internet advertising.

Proprio per tutte queste esigenze, Giffoni Experience lancerà e promuoverà la sua prima Start Up, formata da trenta giovani di ogni parte d'Italia che, dopo l'esperienza come giurati, hanno trovato nel mondo dell'arte e del cinema, la propria ragione di vita. Non poteva mancare il ringraziamento personale del Presidente della Regiona Campania, Stefano Caldoro, che si è prodigato in complimenti verso Gubitosi: "Da un format semplice come quello di Giffoni è nato un festival oggi noto a livello globale, che si afferma sempre più quale esperienza importante, quindi ben vengano gli 'imitatori' che vogliono copiare il format Giffoni". Oltre a rimarcare gli obiettivi e i risultati con cui il Giffoni ogni anno riesce a contribuire al prestigio della Regione Campania, Caldoro si è premurato di dichiarare quanto "Mi fa piacere che il segnale forte per la regione arrivi dai giovani e sia rivolto ai giovani stessi. La presentazione dell'edizione 2014 nei comuni della Terra dei Fuochi vuole lanciare un messaggio importante di rinascita e condivisione degli ideali culturali e nazionali". Infatti, grande novità, che Gubitosi stesso ha voluto anticipare durante la conferenza stampa, è proprio quella che vedrà coinvolta la Terra dei Fuochi nell'edizione 2014: "Come tre anni fa abbiamo contribuito al successo culturale del nostro territorio invitando una manifestazione come quella de I Gigli di Nola a Giffoni, così quest'anno vogliamo stare vicini alle famiglie e ai ragazzi dei comuni della Terra dei Fuochi, invitandoli a partecipare al festival, dove saranno i benvenuti". Per lanciare forte il segnale che anche il Giffoni Experience è dalla parte dei ragazzi della Terra dei Fuochi, la presentazione dell'edizione 2014 si terrà a Caivano, ha dichiarato il patron Gubitosi, annunciando che il tema del 2014 sarà 'Be Different', e proprio nel segno delle differenze si caratterizza il manifesto della 44ma edizione, rivelato in anteprima alla conferenza romana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento