"Come nasce un' opera d'arte" alla Sfinge di Nocera Inferiore

Si intitola 'Come nasce un'opera d'arte', l'evento cui darà vita il pittore paganese Antonio Carrese, giovedì 9 aprile, a partire dalle ore 19, presso il Centro di Arte e Cultura "La Sfinge", in via Siniscalchi 74 di Nocera Inferiore. Sotto gli occhi attenti e vigili dei presenti, Carrese si esibirà in una performance live in cui ritrarrà una giovane modella, mostrando agli spettatori tutte le fasi che danno vita a un'opera d'arte.
Nel corso dell'evento i tratti della pittura di Carrese rimarranno decisivi e inconfondibili, seppur le difficoltà che sperimenterà l'artista nel portare avanti il suo ritratto dal vivo non saranno poche. Le luci dei riflettori puntati su di lui, i suoni della folla, i tanti osservatori, il tempo limitato. Tutti elementi che solitamente sono estranei al pennello di chi dipinge, e che andranno a comporre le linee dell'istantanea pittorica di Carrese.
Il pittore, nato a Pagani il 20 settembre 1981, ha frequentato l'Accademia delle "Belle Arti" di Napoli diplomandosi nel marzo del 2005. I suoi ricordi sanno da sempre di pittura, un'arte che l'ha tenuto per mano sin dalla sua infanzia e che oggi lo ritrova cresciuto e più maturo. Sebbene abbia continuato a perfezionarsi tecnicamente, Carrese non ha mai perso l'istinto da cui è mosso il fuoco della sua passione artistica, intrisa d'immagini spontanee, vere, troppo spesso lontane dal rumore assordante della frivolezza degli usi e costumi contemporanei. I soggetti di Carrese sono nudi ma non si tratta di una nudità meramente fisica, bensì figurativa come l'arte realista di chi dipinge. Si è nudi perché si eludono le maschere che separano dalle emozioni più intime e scomode come la malinconia, l'esasperazione, l'amore, la morte, il risveglio interiore: temi ricorrenti della pittura carresiana. I colori fluiscono più vividi quasi a simboleggiare un ritrovato entusiasmo artistico del pittore, ormai distante dai toni cupi e scuri di un precedente periodo pittorico maggiormente tormentato. Come una fenice che risorge dalle sue ceneri, Carrese risorge da se stesso per inseguire le forme essenziali del suo stile che, più di ogni altra cosa, ricercano il cuore. Tale evento rientra nel Young Art Factory, spazio gratuito offerto a giovani talenti del territorio dal Centro Arte e Cultura La Sfinge di Nocera Inferiore (SA) con il supporto di Eccellenze Italia, azienda dio design, architettura e arredamento, diretta dall' architetto Luigi Astarita.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • Grigliate urbane, nuova puntata: sostegno e sapori, prosegue il format on line

    • solo oggi
    • Gratis
    • 12 aprile 2021
    • Format on line
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento