Al Vinile di Salerno in scena Angelo Loia e il suo trio

Domani sera, giovedì 29 gennaio, il Vinile di Salerno ospita Angelo Loia e il suo trio. Continua la rassegna promossa dal Vinile in collaborazione con Progetto Sonora, e il palco del locale salernitano vedrà protagonisti Angelo Loia alla chitarra e voce, Antonio Volpe al pianoforte e Pietro Ciuccio alle percussioni. Il trio è solo una riduzione di un’idea di più ampio respiro, un progetto che nella sua dimensione originaria raccoglieva dagli otto ai dieci musicisti, espressione del migliore patrimonio artistico cilentano, legati tra di loro da un affetto fraterno. Il concerto al Vinile sarà ispirato alla figura di Aniello De Vita, medico cardiologo scomparso nel 2013, che divideva tra l'amore per la medicina e la passione per la musica tanto da definirsi lui stesso un “Medico per vivere, cantautore per non morire”. La performance di Angelo Loia Trio sarà un tributo al desiderio di De Vita di definire, attraverso la canzone, l’identità e le peculiarità cilentana come qualcosa di esclusivo. Oltre alla musica, il Vinile offre l'occasione di visitare la mostra "Parète-Artisti al Muro", ideata in collaborazione con la Fornace Falcone, per la quale sono esposte le opere di Zena Vincenza Maiorino. Info e Prenotazioni: 089 233769.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento