Concerti di Primavera a Salerno: si comincia il 31 marzo nella Chiesa di Sant'Apollonia

  • Dove
    Chiesa Sant'Apollonia
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 31/03/2017 al 31/03/2017
    Ore 19.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
Concerti di Primavera


Dopo il concerto inaugurale del 10 gennaio al Teatro Verdi di Salerno con lo spettacolo del pianista Emilio Aversano, continua l'attività dell'associazione Rachmaninov diretta artisticamente dal Maestro Tiziano Citro: programmati i “Concerti di Primavera”, interpretati dal duo Maria Florea al violino e Cristian Florea al violoncello. La prima tappa è fissata il 31 marzo alle ore 19.30 nella chiesa di Sant'Apollonia a Salerno. Saranno proposte musiche che vanno dal 700 fino ai nostri giorni. Ingresso gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al parco ecoarcheologico di Pontecagnano Faiano torna il "cinema al verde"

    • dal 9 July al 6 August 2020
    • Parco EcoArcheologico
  • “Timeless, senzatempo”: a Salerno la mostra retrospettiva di Coco Gordon

    • Gratis
    • dal 15 June al 28 August 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Il sentiero della sorgente nascosta: tutto pronto all'agricampeggio di Calvanico

    • oggi e domani
    • dal 1 al 2 August 2020
    • Agricampeggio I Mulini
  • Cena-spettacolo e dress code bianco alle Rocce Rosse" di Salerno

    • oggi e domani
    • dal 1 al 2 August 2020
    • ROCCE ROSSE (SPIAGGIA Lloyd's Baia Hotel - ZONA PORTO di SALERNO)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento