Musica: lo "Space Jazz Quintet" al Modo di Salerno

Proseguono gli appuntamenti musicali al MODO di Salerno. Giovedì 13 febbraio sul palco si esibirà lo Space Jazz Quintet formato da musicisti campani di assoluta rilevanza internazionale.

La band

Il quintetto jazz è composto da:

  • Giovanni Amato - tromba. Artista dotato di un eccezionale swing unito ad un fraseggio tipicamente boppistico, vanta collaborazioni di livello mondiale tra le quali spiccano quelle con Tom Harrel, Lee Konitz e Gary Peacock.
  • Daniele Scannapieco - sax tenore. Già nella band di Mario Biondi ed in quella della celebre cantante americana Dee Dee Bridgewater, è ritenuto uno dei massimi esponenti del jazz italiano.
  • Tommaso Scannapieco - contrabbasso. Anch'egli insieme al fratello Daniele con Mario Biondi e spesso coppia fissa nei più importanti gruppi jazz.
  • Alessandro La Corte - pianoforte. Musicista dalle grandi doti espressive e comunicative,membro stabile sia nel quartetto del famoso chitarrista Antonio Onorato che in quello della sassofonista Carla Marciano, collabora da sempre con i fratelli Deidda,Aldo Vigorito e Jerry Popolo. Ha lavorato anche con musicisti del calibro di Tullio De Piscopo,Flavio Boltro e Giovanni Tommaso.
  • Gino Del Prete - batteria. Esponente di rilievo del Jazz campano,con il suo drumming preciso e raffinato ha catturato l'attenzione di jazzisti di fama mondiale come Benny Golson, Antonio Farao', Stefano Di Battista e Reuben Rogers.

La direzione artistica è di Franco Tiano.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Salerno, mostra collettiva internazionale “Fragilità e distacco/70 Years Ruggero Maggi”

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 28 novembre 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Al via la 6^ edizione del concorso internazionale “Reinterpretazione della tombola napoletana dal n.1 al n.90”

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021
    • palazzo S. Agostino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento