Il 3 dicembre, al Parco Archeologico di Paestum, concerto "Le voci del cuore"

Basilica Parco Archeologico con percorso per diversamente abili

Sabato 3 dicembre alle ore 11, in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, il Parco Archeologico di Paestum ospiterà "Le voci del cuore", l’unico coro in Europa composto da 25 giovani affetti da disabilità. Il coro, diretto dal maestro Mario Lamanna, si esibirà nella Sala Santuari e proporrà un repertorio vario: canzoni liriche, della tradizione napoletana e italiana, canti di Natale. 


Alle 11.30 seguirà una conferenza introdotta dal direttore del Parco, Gabriel Zuchtriegel. L'incontro darà voce alle Associazioni che si occupano dell’accessibilità universale sul Territorio e nei luoghi di cultura: Nicola Longo di Cilento4all, associazione convenzionata con il Parco Archeologico che eroga servizi a persone con bisogni speciali; Cetty Ummarino, ideatrice del percorso turistico accessibile che comprende anche il sito archeologico di Paestum, aggiudicatario del Premio TURISMO CULTURA UNESCO 2016; Anna Ferrara della cooperativa sociale Cava Felix; Vitina Maioriello dell'associazione "Mi girano le ruote". La mattinata si concluderà con l'aperitivo e la visita guidata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Musica, mercatini, cibo, artisti di strada: PasquettArt ad Agnone Cilento

    • Gratis
    • dal 12 al 13 aprile 2020
    • Agnone Cilento
  • Lindy Hop a casa, a distanza: ecco l'iniziativa "Continuiamo a ballare Challenge"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 10 al 31 marzo 2020
    • Salerno
  • Coronarte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Casa Speziali
  • #iomiallenoacasa con Agnese (evento su Youtube)

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento