Tony Maiello e Pasqualino al Play Music Festival al Teatro Augusteo di Salerno

Venerdì 24 gennaio Tony Maiello e Pasqualino saranno ospiti del Play Music Festival al Teatro Augusteo di Salerno. I dodici finalisti della terza edizione della kermesse musicale si contenderanno l'ambito titolo: Anita Landolfo, Antonio Merico,  Yvonne Mondany, Daniela Vicale, Alfonsina Salvati, Gianluca Giordano, Mariam Tancredi, Manuela Piscopo, Marina Angelica, Emanuele Piscopo, Ada Mansi, Fabio Sicurezza faranno di tutto e mostreranno al pubblico tutto il proprio talento per vincere il concorso. Ideata e promossa dall’associazione salernitana Liberalamente nella persona del presidente Gianluca Faruolo e con la direzione artistica dei fratelli Germano e Diego Parisi, la manifestazione vedrà alternarsi ai momenti di gara anche performance di danza, oltre alle esibizioni degli ospiti speciali, Tony Maiello (foto) e Pasqualino Maione, due giovani artisti saliti alla ribalta negli ultimi anni. Il vincitore assoluto della manifestazione “Play Music Festival" edizione 2014 si aggiudicherà la produzione di un inedito, compreso di shooting fotografico per la copertina e il videoclip. Il singolo sarà inserito sui principali Music Store.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Compagnia dell'arte, su il sipario: ritornano gli spettacoli per famiglie

    • dal 2 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Family show al teatro delle Arti: in scena "Jesper, il postino di Santa Klaus"

    • dal 9 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento