menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della premiazione

Un momento della premiazione

"Il poliziotto un amico in più": premiati gli studenti in Prefettura

Consegnati i premi del concorso "Forza/fragilità: solo punti di vista", indetto dalla Polizia, in collaborazione con il Ministero dell'istruzione, università e ricerca (Miur) e l'Unicef

Forti emozioni, questa mattina, nella sala azzurra di Palazzo di Governo, alla presenza del Prefetto Gerarda Maria Pantalone, del Questore Antonio De Iesu e del suo portavoce, Rossana Trimarco, nonché dell'esperta Miur Ketty Volpe. Proprio lì, infatti, ha avuto luogo la cerimonia di consegna dei premi del concorso "Forza/fragilità: solo punti di vista", indetto dalla Polizia, in collaborazione con il Ministero dell'istruzione, università e ricerca (Miur) e l'Unicef. Inserita nell'ambito de "Il poliziotto un amico in più", giunto alla tredicesima edizione, il concorso rivolto alle scuole, mira a divulgare la cultura della legalità, il rispetto dei diritti umani, la tolleranza, la solidarietà. Gli alunni della scuola dell'infanzia e primaria e della secondaria di primo grado, quindi, si sono cimentati nella realizzazione di lavori sul tema.

"Questo progetto testimonia la relazione che da anni abbiamo avviato con i giovani e che va consolidandosi sempre più. In questo modo, gettiamo le basi per costruire un rapporto solido con la società di domani, nell’ambito del concetto di Polizia di prossimità teso a rafforzare il legame tra la cittadinanza, le scuole ed i giovani con la Polizia di Stato", ha esordito il Questore Antonio De Iesu.

Di seguito, i premiati:

Alessandro Diograzia, Classe VB - Scuola Primaria Direzione Didattica Statale I Circolo di Scafati - per la categoria “Arti figurative e tecniche varie”;

Antonio Morrone, Classe IIIA - Scuola Primaria “V. Giudice” Istituto Scolastico I Circolo di Eboli - Per la categoria “Opere Letterarie”;

Istituto Comprensivo di Buccino Scuola Secondaria di I grado - Per la categoria “Opere Letterarie”;

Istituto Comprensivo S. Antonio di Pontecagnano Scuola d’Infanzia di Picciola - Per la categoria “Arti figurative e tecniche varie”;

Istituto Comprensivo S. Antonio di Pontecagnano Scuola Secondaria di I grado - Per la categoria “Tecniche multimediali e cinetelevisive”;

Liceo Statale “Regina Margherita” di Salerno Scuola Secondaria di II grado - Per la categoria “Tecniche multimediali e cinetelevisive”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento