Covid e prudenza: stop al "chiaro di luna" tra gli scavi di Velia

Si passeggia, anzi passeggiava tra secoli di stori nell'antica Velia. Gli organizzatori anche in questo caso hanno valutato con attenzione ciò che dispone il Dpcm, a proposito delle restrizioni e del distanziamento per prevenire i rischi di contagio

Si passeggia, anzi passeggiava tra secoli di stori nell'antica Velia. Gli organizzatori anche in questo caso hanno valutato con attenzione ciò che dispone il Dpcm, a proposito delle restrizioni e del distanziamento per prevenire i rischi di contagio.

I dettagli

Sulla propria pagina facebook, hanno pubblicato la seguente nota: "Da venerdì 6 novembre le porte del Parco Archeologico di Paestum e Velia chiuderanno al pubblico ma le nostre attività non si fermano. Continueremo a visitare insieme virtualmente il Parco e a raccontarvi le ultime novità". Quindi non sarà possibile godere dello spettacolo delle lanterne tra gli scavi, né ascoltare i cantastorie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento