rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cultura Calata San Vito

"Ablativo" presenta a Salerno la VII edizione della Stagione Mutaverso Teatro

Si sono tenuti lo scorso 9 dicembre, presso il Teatro Ghirelli di Salerno, i festeggiamenti per il decimo anno di attività dell’associazione culturale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Si sono tenuti lo scorso 9 dicembre, presso il Teatro Ghirelli di Salerno, i festeggiamenti per il decimo anno di attività dell’associazione culturale Erre Teatro diretta da Vincenzo Albano, che nel corso della serata ne ha annunciato ufficialmente il cambio nome in Ablativo "In Ablativo – racconta Albano - confluiscono il percorso di questi primi dieci anni e la volontà di affrontarne di nuovi. Questo cambiamento non è legato a motivi estetici, ma poetici; è un atto di fiducia nelle possibilità di evoluzione di quanto finora costruito. In questo senso, a partire come sempre dal teatro, Ablativo guarderà più ampiamente ai linguaggi, alle espressioni, agli scenari artistici e culturali; e proverà a declinare la natura dei suoi progetti e delle sue idee in una chiave più dinamica, flessibile e permeabile".

Sempre nel corso della serata, patrocinata dalla Fondazione Carisal, brindisi e auspici sono stati rivolti da Albano anche alla Stagione Mutaverso Teatro, che riprende il suo cammino dopo le interruzioni forzate. La VII edizione, che proprio il 9 dicembre è stata inaugurata da uno spettacolo d’anteprima, “Wonderboom”, di Stefano Cenci, con Stefano Cenci, Chiara Davolio e Filippo Beltrami, prevedrà 6 appuntamenti da gennaio a marzo 2023, tutti al Teatro Ghirelli di Salerno, grazie all’ospitalità di Casa del Contemporaneo. «La Stagione Mutaverso Teatro è il progetto a cui tengo particolarmente, anche perché attraverso di essa torno sempre alle origini di personali vocazioni, aspettative e passioni. Continuo ad augurarle lunga vita e una fisionomia quanto più possibile permamente nel contesto culturale cittadino. Era necessario per me che riprendesse il suo cammino; che tornasse a proporre e a condividere con il pubblico bellezze e storie».

Il programma: SCARICA FOTO E SCHEDE DEGLI SPETTACOLI 21 gennaio | la corte ospitale L’ULTIMA EREDITÀ di e con Oscar De Summa ambiente sonoro e arrangiamenti Matteo Gozzi, Oscar De Summa 29 gennaio | collettivo lunazione IL COLLOQUIO progetto e regia Eduardo Di Pietro con Renato Bisogni, Alessandro Errico, Marco Montecatino 10 febbraio | liberaimago CELESTE testo e regia Fabio Pisano con Francesca Borriero, Roberto Ingenito, Daniele Marino suggestioni sonore live Francesco Santagata 24 febbraio | teatro del carro SPARTACU STRIT VIÙ VIAGGIO SULLA S.S.106 ISPIRATO ALLA LOTTA DI FRANCO NISTICÒ scrittura scenica Francesco Gallelli, Luca Maria Michienzi regia Luca Maria Michienzi con Francesco Gallelli 12 marzo | vulìeteatro MINE CONFERENZA STANCA SUL MELODRAMMA AMOROSO drammaturgia Michele Brasilio, Marina Cioppa con Michele Brasilio, Marina Cioppa regia Michele Brasilio 24 marzo | unterwasser UNTOLD NON DETTO ideazione, creazione e performer Valeria Bianchi, Aurora Buzzetti, Giulia De Canio musiche originali Posho. inizio spettacoli ore 20 biglietto unico intero € 12 carnet n. 6 spettacoli € 57 possibilità di acquisto tramite carta del docente

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ablativo" presenta a Salerno la VII edizione della Stagione Mutaverso Teatro

SalernoToday è in caricamento