menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Weekend 12 e 13 marzo: ecco cosa fare a Salerno e provincia

Manca poco alla primavera e lo dimostrano gli eventi, sempre più frizzanti, che anche questo fine settimana porta. Come sempre tra cinema, teatro e incontri ce n'è per tutti i gusti, e si pensa già alla Pasqua

Manca poco alla primavera e lo dimostrano gli eventi, sempre più frizzanti, che anche questo fine settimana porta. Come sempre tra cinema, teatro, cibo e incontri ce n'è per tutti i gusti, e si pensa già alla Pasqua:

CIBO E VINO

In nome della beneficenza, per la rassegna enogastronomica "Compagni di banco" scende in campo sabato 12 alle ore 20 presso la sede del laboratorio "Al Ciauliello" di Eboli, l'artista ebolitano Francesco Cuomo che, affiancata da Luigi Langella, si cimenterà nella preprazione live di un piatto classico tipico della nostra tradizione culinaria, ovvero "pasta, fagioli e cozze" che i presenti potranno degustare insieme al vino scelto dal sommelier di MasterWine, Andrea Moscariello. La serata è dedicata alla raccolta fondi per il defibrillatore di quartire per corso Garibaldi. Sempre sabato 12 ma alle ore 17 siete tutti invitati al laboratorio Storie di Pane, dove si spiegherà la ricetta del PanRustico, un goloso pane realizzato con ben il formaggio di mucca del Trentino, il caciocavallo Silano affumicato di Agerola e il cacioricotta del Cilento.

TEATRO

Copiosa la scelta degli spettacoli in programma questo fine settimana: al Teatro Verdi di Salerno, sarà in scena Silvio Orlando protagonista di "La scuola". Il testo è tratto dalla produzione letteraria di Domenico Starnone: l'azione si svolge in tempo di scrutini per la classe IV D. Un gruppo di insegnanti deve decidere il futuro dei propri studenti, in questo ambiente circoscritto, avvengono confronti tra speranze, ambizioni, conflitti sociali e personali, amori, amicizie e scontri generazionali, e prendono vita personaggi esilaranti, giudici impassibili e compassionevoli al tempo stesso. Tra dialoghi brillanti e situazioni paradossali, "La Scuola" affascinerà il pubblico con il suo tratto irresistibilmente comico. Al Teatro Nuovo è tempo di farsi due risate con lo spettacolo diretto e interpretato da Ugo Piastrella "Don Felice e la pillola dell'amore": insieme a Ciro Girardi, Margherita Rago, Antonello Cianciulli, si darà vita alla commedia comica di B. Casillo, tratta da Hennequin & Bilhaud, che vede protagonista il dottor Felice Sciosciammocca, medico, scienziato e marito fedelissimo, che per colpa degli effetti delle "pillole d'Ercole", pastiglie altamente afrodisiache di sua invenzione, si ritroverà ad affrontare una serie di piccoli e grandi inconvenienti. Al Delle Arti, invece, si esibiscono Laura Freddi e Lucio Pierri che saranno “Stressati...ancor di più”: lo spettacolo, scritto a quattro mani da Lello Marangio e lo stesso Pierri, presenta un cast eccezionale di brillanti attori tra cui la nota show girl. Il tema è incentrato su uno degli argomenti da sempre più dibattuti, e che attanaglia un po' tutti, ovvero lo stress, da qui prende il via la trama in cui le manie dei protagonisti si intrecciano a equivoci, gag e battute, che faranno riflettere. Presso il Complesso monumentale di Santa Sofia, sempre a Salerno, torna l'appuntamento con la rassegna "Lineeperiferiche" e sabato 12 si parte con "Emergency" e l'intervento del coordinatore regionale Peppino Fiordelisi, a seguire “Geografie”, performance di danza contemporanea frutto dell’omonimo progetto laboratoriale a cura di Teatrisospesi in collaborazione con Artedanza, Duodanza e la storica Scuola di Danza di Antonella Iannone. Sempre sabato alle 21 si presenta “Una questione privata”, di Emilio Barone, ispirato all’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio e con lo stesso Barone e Francesco Petti. Domenica 13 si potrà visitare l'installazione "Artificer" dalle 11.00 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 19.00 e in mattinata si potrà assistere a “Tratti d’unione”, la performance dell’ensemble di danza contemporanea formato da Antonello Apicella, Clelia Borino, Santina La Macchia, Simone Liguori. Nel pomeriggio ancora spazio alla danza e alla proiezione di “Rayuela”. 

INCONTRI

Sabato 12 e domenica 13 marzo a Cetara si continua a dare spazio all'universo femminile: dopo l'evento "Donne e dintorni", presso la palestra comunale, sabato sono invitate tutte al corso di yoga “I benefici della disciplina”, che si terrà dalle 15.30 alle 17 a cura dell’insegnante Inna Lukyanytsya. Per quanti vorranno continuare a praticare yoga, i corsi si terranno ogni giovedì e sabato del mese di marzo, escluso sabato 26, per una quota di partecipazione di 15 euro. Domenica 13 marzo alle ore 16.30 nella sala creatività dell’ex scuola di Cetara, si terrà l'evento dal tema “L’arte del manipolare”, ovvero una giornata dedicata alla manipolazione creativa per tutti i ragazzi e bambini a cura di Filomena Bisogno. Molto particolare e interessante sarà, invece, il reading "Ahperò Joyce" che si tiene al Rodaviva di Cava de' Tirreni e rappresenta un apripista del Bloomsday Salerno 2016, l'evento dedicato a James Joyce e organizzato in contemporanea in tutto il mondo. La preview cavese, a cura di Bruna Autuori in collaborazione con l'associazione culturale teatrAzione di Salerno e con l’associazione cavese Festival dell'Artigianato, sarà in particolare incentrata sul tema della valorizzazione dell’artigianato in ogni sua manifestazione, mentre la lettura degli episodi IV e XVIII dell' "Ulisse" saranno a cura di Igor Canto con Antonetta Capriglione. Più particolare l'incontro musicale organizzato da Campania Artecard per promuovere luoghi campani poco noti ai residenti: a Salerno è la Chiesa della Santissima Annunziata a essere stata scelta per ospitare, domenica 13 marzo, l'esibizione canora degli artisti Adria Mortari, mezzosoprano, Gianni Lamagna, tenore, Ottavio Costa, voce recitante, Salvatore Biancardi, organista, nonché la partecipazione dell'Ensemble Vocale di Napoli, diretta da Antonio Spagnolo, e della Sonora Chamber Orchestra, sotto la direzione artistica del Maestro Eugenio Ottieri. 

BENEFICENZA

Domenica 13 marzo il LuNa Vegana di Salerno ospita i volontari di Sea Shepherd. Il risto-pub vegano di vicolo Barriera organizza una serata benefit dedicata agli oceani a cura dei volontari di Sea Shepherd, la più attiva e agguerrita organizzazione no-profit che si occupa della salvaguardia delle risorse e della fauna marina e agisce utilizzando tattiche di azione diretta contro i bracconieri. A partire dalle 18.30 avrà luogo la presentazione sulle attività dell'organizzazione e la proiezione di filmati ufficiali delle campagne svolte in tutto il mondo, quindi sarà la volta della cena a là carte, il cui ricavato andrà in parte donato all'organizzazione. Per tutta la sera, i volontari italiani saranno presenti con Info Point, la mostra fotografica e il merchandise ufficiale. Pensando alla Pasqua e alla solidarietà, sempre nel weekend in tutte le piazze di Salerno e provincia tornano i anchetti con le uova dell'AIL, in cui migliaia di volontari che offriranno un uovo di cioccolato a chi verserà un contributo minimo associativo di 12 euro.

CINEMA

Grandi e piccini tutti al cinema questo weekend per il terzo capitolo delle avventure del simpatico e divertente "Kung Fu Panda": questa volta il nostro pseudo eroe è alle prese con un altro super cattivo, Kai, che vuole espandersi in tutta la Cina sconfiggendo tutti i maestri di kung fu, per questo Po dovrà fare l'impossibile e addestrarsi in un villaggio pieno di amanti del divertimento, insieme ai fratelli maldestri, per riuscire a diventare la banda più imbattibile di Kung Fu Panda! Per chi ama le situazioni comiche al limite del demenziale, i fratelli Coen presentano "Ave, Cesare": un cast di star sorprendente per la commedia più bizzarra e demenziale dell'anno. Con Josh Brolin, George Clooney, Ralph Fiennes, Tilda Swinton, Channing Tatum, Scarlett Johansson, Jonah Hill e Frances McDormand, il film racconta una giornata nella vita di un "fixer", ovvero di un faccendiere di uno studio cinematografico alle prese con numerosi problemi da risolvere. Sul fronte italiano, invece, torna in sala Fausto Brizzi con "Forever Young", la storia di un gruppo di amici ambientata nell’Italia di oggi. L’avvocato Teo Teocoli è un adrenalinico settantenne, appassionato praticante di sport e di maratona in particolare, ma la sua vita cambia quando scopre che sta per diventare nonno grazie a sua figlia e che il suo fisico non è poi così indistruttibile. Sabrina Ferilli, un’estetista di 49 anni, ha una storia d’amore con Emanuel Caserio più giovani di lei, osteggiata dalla madre di lui, Luisa Ranieri. Lillo, dj radiofonico di mezz’età, deve fare i conti con gli anni che passano e con un nuovo, giovanissimo e agguerrito, rivale. Fabrizio Bentivoglio ha 50 anni e una giovanissima compagna Pilar Fogliati, ma la tradisce con una coetanea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento