menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Broadway a Giffoni: arriva Darren Criss, la star della serie tv “Glee”

Direttamente dal palcoscenico di uno dei posti più ambiti del mondo, Broadway, è arrivato oggi in Cittadella del Cinema Darren Criss, star acclamatissima e amatissima dai giurati del festival

E’ sbarcato in Italia già da un paio di giorni, tanto da essere ‘avvistato’ all’aeroporto di Napoli: Darren Criss oggi è approdato finalmente a Giffoni, ospite del festival come rappresentante di una delle serie tv più amate e osannate di sempre, “Glee”. Se negli scorsi anni al festival sono stati ospiti tutti personaggi al femminile, finalmente quest’anno un bel maschietto, e che maschietto: capelli mossi, aria da tenerone e vestiti casual, Darren ha incantato le teenagers, e non solo, presenti in Sala Sordi, dove è stato al centro del consueto Meet&Greet. Qui tra lacrime e applausi, Darren si è dimostrato un semplice 28enne con la voglia di mettersi sempre in gioco e di imparare: “Da piccolo non avevo un sogno specifico, ero animato da un appetito verace per la cultura, dai libri ai film alle band, e venivo influenzato da tutto questo. Non avevo una band preferita perché ascoltavo un po’ di tutto, ma se proprio devo fare un nome direi che i Beatles mi sono stati d’ispirazione, mentre come attore Robin Williams ha rappresentato il mio mito più grande” ha così risposto il cantautore e attore americano, che ha voluto rendere omaggio al collega scomparso. 


Essere un modello per i teenagers di oggi, però, lo spaventa: “E’ una grossa responsabilità essere elevato a ‘modello’. Non amo l’esposizione mediatica, essere fotografato e ripreso con i cellulari non mi entusiasma, però cerco di essere sempre all’altezza della situazione” ha incredibilmente confessato il ragazzo di “Glee”, definendosi altamente sensibile, se non paranoico, quando si trova in una sala gremita in cui 1000 ragazzi e poco più lo fotografano, riprendono e registrano con i loro smartphone e tablet. Il messaggio che Criss, reduce dal successo del musical rock “Hedwig and the Angry Inch”, manda ai ragazzi in sala è forte: “Quando lavori tanto ottieni il successo. Quando segui le tue passioni e le metti in pratica, il traguardo lo raggiungi. Bisogna lavorare duro e assecondare le proprie passioni”. Riguardo all’Italia, alla sua esperienza toscana e al cinema italiano, Darren afferma che gli è piaciuto vivere in Toscana e che gli piacciono molto i Negramaro e Jovanotti: “Il mio sogno è lavorare con chi prova per me la stessa una stima, ammirazione e affetto che provo io, e finora sono stato fortunato perché ho lavorato con persone che mi vogliono bene. Qui in Italia mi piacerebbe lavorare con Roberto Benigni, è un grande artista”.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento