Sabato, 25 Settembre 2021
Eventi

La grande lirica al Teatro Verdi: si alza il sipario con Don Chisciotte

Accompagnato dal suo scudiero, Sancio Panza, Don Chisciotte è il simbolo dell’uomo moderno che combatte contro un mondo che non lascia spazio all’immaginazione

La grande lirica ritorna al teatro Verdi: dal 6 al 9 febbraio, si alza il sipario con Don Chisciotte. Regia di Francesco Niccolini con Alessio Boni, Serra Yilmaz, Roberto Aldorasi, Marcello Prayer. Prezzi da 17 a 36 euro  In scena  da giovedi 6 febbraio a sabato 8 febbraio alle ore 21, domenica 9 febbraio alle ore 18.

La trama

Protagonista dell’opera è Don Chisciotte della Mancia, squattrinato hidalgo ma, al contempo, grande sognatore, capace di guardare oltre ciò che la realtà impone. Accompagnato dal suo scudiero, Sancio Panza, Don Chisciotte è il simbolo dell’uomo moderno che combatte contro un mondo che non lascia spazio all’immaginazione

L'incontro pubblico

I due attori protagonisti e la compagnia incontreranno il pubblico e la stampa sabato 8 febbraio alle ore 18.30 presso il foyer del teatro. L'incontro del ciclo "Giù la maschera" condotto dal giornalista Peppe Iannicelli consentirà di approfondire i temi generali dello spettacolo ed i caratteri dei personaggi.Una bella occasione per un incontro ravvicinato tra due degli artisti più interessanti ed amati della scena contemporanea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La grande lirica al Teatro Verdi: si alza il sipario con Don Chisciotte

SalernoToday è in caricamento