Ugo Piastrella è di nuovo "Don Felice e le pillole dell'amore" a Salerno

Sabato 12 marzo e domenica 13 marzo torna al Teatro Nuovo di Salerno la divertente piece “Don Felice e le pillole dell’amore”. La commedia comica di B. Casillo, tratta da Hennequin & Bilhaud, viene qui proposta sotto la direzione di Ugo Piastrella impegnato anche sul palco insieme a Ciro Girardi, Margherita Rago, Antonello Cianciulli. La storia racconta del dottor Felice Sciosciammocca ovvero Piastrella, medico, scienziato e marito fedelissimo, che per colpa degli effetti delle "pillole d'Ercole", pastiglie altamente afrodisiache di sua invenzione, si troverà forzosamente ad affrontare in questo fresco e spumeggiante "vaudeville" una serie di incredibili inconvenienti. Biglietto intero 15 euro, ridotto 12 euro. Info e prenotazioni: tel. 089.220886

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al parco ecoarcheologico di Pontecagnano Faiano torna il "cinema al verde"

    • dal 9 July al 6 August 2020
    • Parco EcoArcheologico
  • “Timeless, senzatempo”: a Salerno la mostra retrospettiva di Coco Gordon

    • Gratis
    • dal 15 June al 28 August 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Raduno dei golosi: "Pizza in corte" prosegue anche ad agosto

    • dal 1 al 23 August 2020
    • L'Araba Fenice Hotel & Resort
  • Venerdì 7 agosto "Muevelo la fiesta que te mueve" alle Rocce Rosse di Salerno

    • da domani
    • dal 7 al 8 August 2020
    • ROCCE ROSSE (SPIAGGIA Lloyd's Baia Hotel - ZONA PORTO di SALERNO)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento