menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eboli, Franco Manzione insignito come Cavaliere della Repubblica: festa in città

Il sindaco Melchionda: "Si tratta di un titolo più che meritato, Franco rappresenta un punto di riferimento importante per la vita culturale della nostra città"

Nel corso della cerimonia celebrativa della Festa della Repubblica, che si è svolta ieri mattina in piazza Amendola, a Salerno, è stato conferito il titolo di Cavaliere della Repubblica all’ebolitano Franco Manzione, già dipendente del Ministero per i Beni Culturali, che ha prestato il suo servizio presso l’Archivio di Stato di Salerno, con alto senso del dovere e grande professionalità, occupandosi, in particolare, del servizio sala visure e della consulenza in sala studio, oltre che dell’organizzazione di numerosi eventi, mostre documentarie e convegni connessi alla attività svolta presso l’archivio.

Inoltre è stato autore di numerose pubblicazioni che hanno offerto un valido contributo all’arricchimento delle conoscenze relative alle vicende della storia locale e non solo. In rappresentanza dell’amministrazione comunale era presente l’assessore all’Ambiente e alla Comunicazione Ilario Massarelli, che ha avuto modo di congratularsi con lui per l'importante riconoscimento.A riguardo interviene il sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Rivolgo i miei più sinceri complimenti a Franco Manzione per il prestigioso riconoscimento ricevuto ieri, in occasione della celebrazione della festa della Repubblica che si è svolta a Salerno, alla quale non ho potuto partecipare perché impegnato nella stessa manifestazione svoltasi nella nostra città".

Per il primo cittadino "si tratta di un titolo più che meritato, Franco rappresenta un punto di riferimento importante per la vita culturale della nostra città, da sempre impegnato nella promozione e nella conservazione della nostra memoria storica. Numerose le attività che lo hanno visto, e lo vedono ancora, impegnato, tutte volte alla salvaguardia del nostro patrimonio documentale e librario. In ultimo, vorrei ricordare l’importante lavoro di recupero e valorizzazione della Biblioteca del Convento dei Padri Cappuccini di Eboli, portato avanti con estrema competenza e grande passione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento