rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Eventi Castellabate

Castellabate, i Matarazzo si riuniscono per tre giorni

I discendenti di una delle famiglie più rappresentative del comune costiero cilentano, dopo un periodo di assenza, si riuniranno per tre giorni, dal 18 al 20 maggio, nella cittadina di "Benvenuti al Sud", accolti dal sindaco

Tornano da ogni parte del mondo per riabbracciare il paese natio. Accade a Castellabate, comune costiero del Cilento, dove i discendenti di una delle famiglie più note del posto, la famiglia Matarazzo, hanno deciso di incontrarsi dopo anni e in alcuni casi decenni di assenza. In tre giorni, tra il 18 e il 20 maggio prossimi, infatti, una ottantina di membri della famiglia, di cui si hanno notizie a partire dal 1300 e che a partire dagli inizi del secolo scorso hanno donato diversi beni al comune cilentano, saranno ricevuti dal sindaco di Castellabate Costabile Spinelli, dallo storico Gennaro Malzone e dal principe Lillio Sforza Ruspoli.

Durante la tre giorni è prevista la visita del centro storico e del museo di Arte Sacra, la benedizione nella Basilica Pontificia Minore Santa Maria Assunta, una messa nella chiesa di San Marco Evangelista e una visita a Paestum, per visitare l'area archeologica e un caseificio della zona. "La storia della famiglia Matarazzo rappresenta una pagina importantissima della storia stessa di Castellabate - ha affermato il sindaco Costabile Spinelli - per l'importante ruolo che ha svolto nella sua crescita e per la generosità che ha avuto nei confronti della gente che ne conserva un bellissimo ricordo. Sono contento che i discendenti abbiano voluto incontrarsi nella loro terra d'origine e come amministrazione ci stiamo adoperando affinché trovino la migliore accoglienza possibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castellabate, i Matarazzo si riuniscono per tre giorni

SalernoToday è in caricamento