Domenica, 26 Settembre 2021
Eventi

Festival del turismo responsabile: è tutto pronto a Piaggine

Un programma all’insegna dell’accoglienza e dell’ospitalità semplice come nella tradizione di un paesino inerpicato sulla vetta più alta della Campania, nel rispetto di un eco-sistema ambientale tra i più delicati e affascinanti della nostra regione

Dal 3 al 5 settembre, è in programma a Piaggine il Festival del Turismo Responsabile IT.A.CÀ. Slow Food Cilento, con il Patrocinio del piccolo borgo montano situato alle pendici del monte Cervati, porta il suo festival dedicato ai “Migranti e Viaggiatori” alla scoperta delle bellezze paesaggistiche delle Terre Alte del Cilento, di cui Piaggine fa parte, e lo fa accompagnando i partecipanti e i turisti in un itinerario in cui la vista di orizzonti sconfinati, il profumo della natura incontaminata, il gusto di sapori originari, il suono del silenzio e il contatto con la terra si mescoleranno per offrire un’esperienza sensoriale indimenticabile.

I dettagli

Un programma all’insegna dell’accoglienza e dell’ospitalità semplice come nella tradizione di un paesino inerpicato sulla vetta più alta della Campania, nel rispetto di un eco-sistema ambientale tra i più delicati e affascinanti della nostra regione. Si comincia venerdì 3 settrembre alle ore 18 nella Sala polifunzionale “G.Vertullo” con “Document-Aria, prima parte”, proiezione dei documentari “L’aquila e il cacciatore” di Giuseppe “Jepis” Rivello e “Io sono il lupo” di Sabatino Troisi a cura dell’Istituto di Gestione della Fauna. All’incontro con gli autori parteciperanno Mario Kalby, ornitologo, Antonio Nigro, figlio di Carmelo il luparo e Angelo Loconte, presidente Slow Food Campania. A seguire degustazione di prodotti locali a cura di Slow Food Cilento.
Sabato 4 Settembre con “Che aria gira” partenza alle ore 9,00 per una Passeggiata con itinerario sullo sterrato che porta alla cima piagginese del Monte Cervati in bici/ebike, a cura di Ebike Tour Cilento. Dopo una sosta alla Fontana dei Caciocavalli si raggiungerà il Rifugio Cervati attraversando mitiche faggete centenarie. Con “Il respiro del grano” partenza, invece, alle ore 10,00 per una Passeggiata a piedi guidata sul Monte Vivo, a cura di Geo Trek Paestum. L’escursione si caratterizzerà anche per la presenza di una joëlette (una carrozzella da fuori strada a ruota unica), che consentirà ad una persona a mobilità ridotta o in situazione di handicap, bambino o adulto, anche se totalmente dipendente, di percorrere l’itinerario in tutta sicurezza. Con “Pan per l’aria” alle ore 13,00, presso il forno a legna dell’area picnic del Santuario del Monte Vivo, l’Azienda Agricola “La spiga del Cervati” sfornerà le sue prelibatezze grazie alle sue preziose farine frutto della molitura a pietra naturale del mulino aziendale di Francesco Petrone. La musica popolare dal vivo accompagnerà il pranzo. Con “Al Mulino: La spiga del Cervati” alle ore 18,00 visita a Piaggine del mulino a pietra naturale, a cura di Francesco Petrone, per conoscere il procedimento della molitura a pietra naturale considerata, dopo diversi studi scientifici, la migliore in assoluto in termini di preservazione delle sostanze nutritive ed organolettiche dei grani. Con “Document-Aria, seconda parte”, alle ore 18,00 presso la Sala polifunzionale “G.Vertullo”, proiezione dei documentari “Ritorno sui monti naviganti” di Alessandro Scillitani e “Popoli transumanti” di Sabatino Troisi e incontro con gli autori, e Gaetano Pascale di Slow Food, per parlare della volontà, soprattutto dei giovani, di restare nelle aree interne e delle possibilità di sviluppare modelli produttivi, anche innovativi, che si leghino al territorio e alle sue tradizioni. A seguire degustazione di prodotti locali a cura di Slow Food Cilento. Domenica 5 Settembre con “Il Sentiero del lupo”, alle 9,30, il Trekking con guida AIGAE partirà dalla fontana dei Caciocavalli e giungerà al Rifugio Cervati percorrendo il "sentiero del lupo" e ammirando la grotta della Madonna delle Nevi. Ore 13,00 a cura di Slow Food Cilento pranzo di arrivederci alla prossima edizione al Rifugio del Monte Cervati Loc. Chianolle con la genuinità dei prodotti locali.
 

Le iniziative

Per tutta la durata del Festival sarà possibile visitare la mostra fotografica Grassland di Gabriele de Filippo alla Sala dell’ex Refettorio, corso Sayalonga, Piaggine; incontrare l’arte locale nei dipinti di Donato Stabile alla Scuola Biagi Bruno, corso Europa, Piaggine; acquistare Presìdi Slow Food, presso la terrazza di Piazza Umberto I Ecco il link: https://www.festivalitaca.net/portfolio-articoli/it-a-ca-cilento-terre-alte-del-cervati/.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival del turismo responsabile: è tutto pronto a Piaggine

SalernoToday è in caricamento