Festival "Tutto Mogol e Battisti" a Buccino dal 9 all'11 settembre

Festival Tutto Mogol Battisti a Buccino dal 9 all'11 settembre

La grande musica d’autore sbarca a Buccino, nella città dell’antica Volcei. Da venerdì settembre a domenica 11, nel cuore del parco archeologico urbano, dove tutto è storia, sarà possibile assistere al "Festival Tutto Mogol Battisti", che proporrà il meglio della storia della canzone italiana, quella scritta dai due grandi cantautori. La manifestazione porta la firma musicale di Mogol che, in occasione dei suoi 80 anni, sarà a Buccino per ascoltare i giovani artisti che interpreteranno le sue canzoni. Il “Festival tutto Mogol e Battisti” è organizzato dall’associazione Paese mio di Buccino e dal suo patron, Gregorio Fiscina.

Una giuria ha selezionato gli artisti in gara: sono pervenute tantissime domande di partecipazione e dagli iniziali 24 artisti ammessi si è giunti ad accettarne 28. Sono state ammesse e prescelte le canzoni Mogol-Battisti, ma una piccola fetta, 4 canzoni, appartiene al duo Mogol-Mango. Anche l’artista lucano, infatti, recentemente scomparso, è parte di questo progetto musicale ed avrà un suo spazio a Buccino. Le serate saranno presentate da Enza Ruggiero, il gran finale vedrà sul palco anche il poliedrico Alessandro Greco. Parteciperanno, in qualità di ospiti, tanti artisti e molti esperti del mondo della canzone che comporranno la giuria tecnica. Ci sarà anche il vincitore di Sanremo giovani 2015, Giovanni Caccamo, a cui sarà consegnato il premio “Il Sud che conta e canta”.

Gli artisti in gara saranno accompagnati da un’orchestra, che naturalmente suonerà dal vivo, e Buccino si trasformerà per tre giorni in una piccola Sanremo. Il premio riservato al vincitore è importantissimo: ci sarà possibilità di accedere al Cet, la scuola di Mogol. “E’ una grande opportunità per tanti nostri giovani di qualità  – dice Gregorio Fiscina – Ci sono artisti davvero in gamba e abbiamo lavorato tutti alacremente per riuscire ad offrire al pubblico uno spettacolo, che di certo piacerà”.

Questi gli artisti in gara, singoli e band, e le canzoni che proporranno domani e sabato: Agorà - Io vorrei non vorrei ma se vuoi; Mario Annuzzo - Il Paradiso non è qui; Francesca Caputo – Oro; Salvatore Cornetta- Mediterraneo; Annamaria Elia - Fiori rosa fiori di pesco; Elisabetta Gallotta- 29 Settembre; Cinzia Giuliano - Nessun Dolore; Giuseppe Guerra - Un'avventura; Giusiana Improta - Il tempo di morire; Gianluca Rosciano - Anche per te; Jessica Russo - Insieme a te sto bene; Isa Tortoriello - Io vivrò senza te; Mauro Tummolo - Con il nastro rosa; Antonio Viggiano - Vendo casa; Elisa Campagna - Si viaggiare; Rossella Costa - La collina dei ciliegi; Maria Di Iorio - Perché no; Martina Fornataro - I giardini di Marzo; Bruno Gaudiosi - Luci dell'Est; I Sognatori - Con il nastro rosa; Just Duo - Pensieri e parole; Le Loving - E penso a te; Jasmine La Manna - Il mio canto libero; Lower Notes - Eppur mi son scordato di te; Costanza Motroni –Emozioni; Stefania Oti Esposito - Il tempo di morire; Jessica Russo - Insieme a te sto bene; Miriam Verzellino - Nella mia Città. Gli atleti in gara sono 28 ma domenica 11 settembre ne resteranno solo 14, selezionati dalla giuria delle semifinali. Domenica sera, dinanzi al grande Mogol, presidente della giuria tecnica, il gran finale. Tre i premi: al vincitore spetterà una borsa di studio per il CET, la scuola di Mogol, la partecipazione alla fase finale dei Grandi festival italiani (il Festival di Buccino è associato a questo evento) che si terrà a Verona dal 27 al 30 dicembre prossimo e poi una esibizione anche a Casa Sanremo 2017. Gli altri due riconoscimenti sono il Premio della Critica ed il Premio Mango per l’interpretazione più originale. I vincitori saranno anche omaggiati con una statuetta realizzata per l’occasione dal maestro Pietro Lista. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • “Il lago che non c’era”: prosegue il format di geo-storytelling nell'Oasi Alento

    • Gratis
    • dal 9 aprile 2021 al 30 giugno 2020
    • Oasi Alento
  • Paestum e Agropoli città ambasciatrici della cultura: il programma

    • Gratis
    • dal 31 marzo 2021 al 30 aprile 2022
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento