Fiabe per Luci d'Artista, Cenerentola al Teatro Augusteo

Fino al 4 gennaio, il Teatro Augusteo di Salerno ospiterà favole ad ingresso gratuito (ore 19), ad esaurimento posti. Il cartellone è allestito dalla Compagnia dell’Arte di Antonello Ronga e rientra tra gli appuntamenti organizzati dal Comune di Salerno in occasione di Luci d’Artista. "Credo in una Salerno a misura di bambino, capace di offrire spazi ed occasioni di socialità alle famiglie – ha detto l’assessore al commercio Dario Loffredo nel corso della conferenza stampa di questa mattina Palazzo di Città - E' importante che i bambini vivano la magia delle feste insieme ai propri genitori nutrendosi di cultura, teatro e spettacolo. Amare e vivere la città da piccoli significherà amarla e viverla ancor di più da adulti. Creare valore per i più piccoli è fondamentale per costruire i cittadini del futuro". 

Il programma

Dopo il debutto di Biancaneve nel giorno dell'Immacolata e de “Il Principe Schiaccianoci”. con la storia di Clara, e “Babbo Natale e il mistero della lista scomparsa”, il cartellone propone l'appuntamento del 28 dicembre con la favola probabilmente più conosciuta al mondo, quella antichissima ed amatissima di “Cenerentola”. Una storia che affonda le radici nel meridione dell’Italia, proprio nella provincia dell’agro sarnese nocerino del seicento, dove una fiaba tramandata oralmente raccontava di una povera fanciulla orfana, ridotta in schiavitù da una matrigna cattiva e dalle sue perfide sorellastre.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Textures, racconti e trame per un immaginario gentile: la retrospettiva di Molinari

    • Gratis
    • dal 5 dicembre 2020 al 14 marzo 2021
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • "On, off e il mistero della torta scomparsa": il teatro proposto on line

    • 31 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • "Il diavolo fortunato": spettacolo on line dedicato ai bambini

    • Gratis
    • 14 febbraio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento