Fiera della frecagnola...aspettando l'inverno a Cannalonga

FIERA DELLA FRECAGNOLA, ASPETTANDO L'INVERNO

CANNALONGA, 8 e 9 \\ 21-23 NOVEMBRE 2014

"Fiera de la Frecagnola…..aspettando l'inverno" un'immersione nelle tradizioni popolari del Cilento, al via dal prossimo 8 novembre e spalmato su due settimane si concluderà domenica 23 novembre con il Gran Gourmet "Bollito di capra" insieme allo chef stellato Raffaele Vitale e al giornalista enogastronomico Luciano Pignataro. Forte del successo delle due tappa di Salento, con la Festa della Castagna, e di San Mauro La Bruca con "Terre del Mediterraneo", la terza tappa di "Agorà Contemporanea: Festival delle Identità Culturali" verte infatti sull'enogastronomia e su un piatto tipico del Cilento collinare: il bollito di capra. Attorno a questo piatto, nato da una delle ultime fiere dell'antico calendario dei mercanti, è nato un rito quasi palingenetico, un evento della tradizione che combina le produzioni tipiche con la musica popolare dedicata alla pastorizia. Il termine "frecagnola" deriva proprio da "frecagnolum", il fondo delle dispense, a testimoniare l'ultima fiera del Cilento nel basso Medioevo: il bollito di capra era il piatto che veniva consumato dai mercanti e dagli avventori. Su questo piatto viene costruita una tradizione unica del Cilento.

In programma 5 giornate di incontri e spettacoli in cui il filo conduttore sarà la gastronomia per far confluire in maniera integrata gli obiettivi di recupero e valorizzazione delle risorse enogastronomiche e musicali della tradizione attraverso l'evento ultracentenario della Fiera de la Frecagnola in versione autunnale. L'obiettivo è quello di migliorare il rapporto con il cibo della tradizione, sottolineare il valore nutrizionale e culturale dell'allevamento della capra, e stimolare una sempre più qualificata offerta enogastronomica in conformità ai principi della dieta mediterranea.

"Fiera de la Frecagnola…aspettando l'inverno" è promossa ed organizzata dal Comune di Cannalonga in partenariato con la Soprintendenza Bap di Salerno e Avellino, l'Associazione Achille e La Tartaruga e l'Associazione Identità Mediterranee, Agorà Contemporanea, Festival delle identità culturali è un contenitore di eventi che coinvolge anche i Comuni di Novi Velia, Salento e San Mauro La Bruca.

PROGRAMMA

L'evento si apre con i due appuntamenti di questo weekend: sabato 8 novembre sarà la formazione calabrese di Mimmo Cavallaro & Cosimo Papandrea TARANPROJECT ad inaugurare la manifestazione.

Domenica 9 dalle ore 20,30 appuntamento a Piazza del Popolo con l'avvolgente voce dell'artista cilentana Piera Lombardi in concerto.

La Fiera della Frecagnola…aspettando l'inverno ritorna venerdì 21 novembre, sempre a Piazza del Popolo con il concerto della Compagnia dei Cantori Popolari.

Sabato 22 novembre la manifestazione continua con la zampogna, la ciaramella, la chitarra battente, il friscarulo e il liuto dei cilentani Kiepò e dei Tammurriarè a cui seguirà il conferimento del Premio P. Carbone: la cultura di un borgo cilentano al dottor Mario Infante.

Per l'ultima giornata di domenica 23 novembre, l'appuntamento è a Palazzo Mogroveio con l'arte, l'enogastronomia e il tradizionale "bollito di capra": si parte alle ore 11.30 con la visita guidata al centro storico di Cannalonga e alla Chiesa di Santa Maria Assunta con i suoi affreschi: il successo dei lavori di un restauro accompagnata da musica romanza di Tommaso Sollazzo. Chiude la giornata l'appuntamento delle 12.30 Grand Gourmet "Bollito di capra" con due maestri della gastronomia: lo chef stellato Raffaele Vitale e il giornalista enogastronomico Luciano Pignataro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Al via la 6^ edizione del concorso internazionale “Reinterpretazione della tombola napoletana dal n.1 al n.90”

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021
    • palazzo S. Agostino
  • Textures, racconti e trame per un immaginario gentile: la retrospettiva di Molinari

    • Gratis
    • dal 5 dicembre 2020 al 14 marzo 2021
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • "Il re che aveva paura del buio": tutto pronto per lo spettacolo on line dedicato ai bambini

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento