rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Eventi Agropoli

L'agropolese Francesco Serra spopola sul web con la sua denuncia

Il video della sua canzone di denuncia sociale, "Questo sconfinato immenso mare azzurro", risulta tra i più cliccati dal popolo del web

Si intitola “Questo sconfinato immenso mare azzurro” il brano uscito qualche mese fa e con il quale il cantautore di Agropoli, Francesco Serra, ha gridato la sua denuncia e si è fatto subito conoscere dal grande pubblico del web, tanto da registrare record di visite altissimi sui suoi canali YouTube, superando le 200 mila visualizzazioni. Mai nessun brano è stato così attuale come quello di Serra: prodotto da Luca Venturi e arrangiato da Marco Guarnerio, di Le Vibrazioni, “Questo sconfinato immenso mare azzurro” affronta argomenti scottanti e fastidiosi come il sesso a pagamento e la perdita della dignità umana, tematiche purtroppo sempre presenti nella cronaca quotidiana. Quello che il brano, però, vuole trasmettere è anche e soprattutto un messaggio di speranza, in cui l’Amore svolge il ruolo principale e trionfa su tutto. Originario di Agropoli, Francesco Serra è un fenomeno scoperto dal noto produttore discografico Luca Venturi, e in poco meno di un anno dal suo esordio discografico e in tempi così difficili è riuscito a emergere dalla giungla degli sconosciuti attirando su di sé l'attenzione della critica, delle major discografiche, delle radio nazionali, e ovviamente del web. I suoi video “Questo sconfinato immenso mare azzurro” e “Senza di te adesso”, prodotti dalla Ontheset, hanno registrato un grande successo di visualizzazioni in pochissimo tempo e ricevendo commenti e apprezzamenti da parte di tutto il mondo e da parte degli addetti ai lavori. Per questo, a gennaio uscirà il nuovo singolo di Serra, “Questo pensiero d'amore”, che si candida a diventare uno dei nuovi tormentoni radiofonici per i prossimi mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'agropolese Francesco Serra spopola sul web con la sua denuncia

SalernoToday è in caricamento